Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

I tuoi ragazzi conoscono bene le tecniche ma vorrebbero fare quel salto di qualità che gli permetterebbe di raggiungere un livello ancora più alto, acquisire maggiore sicurezza ed eliminare l’ansia? Sono entusiasti dell’esperienza MemoCamp e vorrebbero ripeterla, magari insieme agli amici che hanno incontrato ai precedenti Camp?

 

Ti presentiamo MemoCamp Advanced !

Con il MemoCamp hanno imparato che studiare divertendosi non solo è possibile, ma permette di apprendere molto di più: si sono felicemente staccati dal vecchio e inutile metodo “leggi, sottolinea e ripeti”, per abbracciare una nuova modalità di apprendimento che li ha resi più consapevoli delle loro potenzialità e più sereni nel vivere l’anno scolastico.

Per questa ragione, ci hai chiesto se dopo il corso MemoCamp ci fosse stata la possibilità di partecipare ad un nuovo percorso, per migliorare ulteriormente il rendimento dei tuoi figli e ottenere risultati ancora più soddisfacenti di quelli raggiunti apprendendo il nostro esclusivo metodo di studio.

Ecco perché molti genitori, considerando che:

  • l’esperienza MemoCamp era stata molto positiva sia a livello personale che a livello di contenuto;
  • i risultati delle tecniche apprese erano evidenti;

ci hanno chiesto a gran voce un nuovo percorso di apprendimento per i figli, che aumentasse la soddisfazione e il meraviglioso senso di gratifica che, finalmente, i ragazzi provano studiando.

Questa domanda ci ha spinto a riflettere.

Per soddisfare questa richiesta, giunta attraverso numerose e-mail, è stato creato il percorso MemoCamp Tutoring, che porta direttamente dentro casa il metodo appreso con il corso MemoCamp. Ora i nostri selezionati coach dell’apprendimento possono seguire gli studenti e supportare l’applicazione delle tecniche, grazie a sessioni online personalizzate e all’impostazione di un approccio direttamente collegato ai programmi e ai libri di scuola.

Dal percorso MemoCamp Tutoring, affinato seguendo oltre 200 allievi durante gli anni scolastici 16/17 – 17/18 – 18/19, nasce il MemoCamp Advanced.

 

Io ho una filosofia che mi spinge a condividere tutte le conoscenze a mia disposizione: trasmetto tutto ciò che so per cambiare la mentalità nata da approcci sbagliati, che portano a vivere la scuola in modo negativo, triste e in molti casi ansioso. L’incapacità di avere interesse negli argomenti trattati o l’eccessivo senso di fatica causato dall’impegno scolastico può provocare nei ragazzi un vero e proprio senso di rabbia.

La mia strategia non è quella di insegnare solo una parte di ciò che so, per poi magari spingere l’iscrizione al corso successivo. Questi “trucchi” non mi servono e non mi piacciono.

Per questa ragione, ho deciso di rivolgermi proprio a chi ci ha chiesto di dare vita a questo nuovo percorso per conoscere quali fossero gli argomenti che più avrebbero voluto approfondire i ragazzi dopo il MemoCamp.

 

Io ed il mio team abbiamo ottenuto queste risposte:

– «Vorremmo che nostro figlio/figlia imparasse a comunicare meglio»;

– «Vorremmo che nostro figlio/figlia imparasse a scrivere meglio»;

– «Vorremmo che nostro figlio/figlia imparasse a gestire meglio l’emotività».

Queste richieste hanno portato ad ulteriori riflessioni.

Perchè non creare un corso in cui possono affinare la tecnica, andando a lavorare sulle debolezze emerse durante l’anno scolastico appena trascorso?

Attraverso un questionario mirato, inviato durante le quattro settimane precedenti al Camp, riusciremo a tracciare le singole esigenze potendo così avere una precisa scheda di ogni partecipante.

MemoCamp Advanced aiuterà i tuoi figli ad appropriarsi di strumenti che già possiedono, ma che non sanno ancora usare correttamente perché non sono stati guidati nel modo giusto. Capiranno quanto tutto questo sia fondamentale, e arriveranno a sentirsi padroni delle metodologie di studio acquisite al precedente corso.

Si potrà quindi lavorare sulle proprie debolezze, puntando il “fuoco” sui soli aspetti che fanno la reale differenza per completare il ciclo di apprendimento. Oltre alla messa in pratica dei singoli aspetti del Metodo di Studio & Tecniche di Memoria, sarà possibile richiedere specifiche attenzioni per argomenti che spesso non vengono presi in considerazione come ad esempio:

  • Comunicazione & gestione dell’emotività
  • Organizzazione Tempo Scuola-Casa
  • Calligrafia & Ortografia


A scuola non ero portato per la scrittura, e quando dovevo svolgere un tema non sapevo mai da che parte iniziare. Mi sono reso conto solo successivamente (quando era ormai troppo tardi) che il problema stava nel metodo. Gli insegnanti mi chiedevano di fare il tema ma io, non avendo ricevuto istruzioni precise su come svolgerlo, mi sforzavo semplicemente di riempire le pagine. Tutto quello che sapevo era che il mio elaborato avrebbe dovuto raggiungere una certa lunghezza, e quindi… scrivevo il più grande possibile!

Questa mia incapacità nella scrittura mi ha accompagnato anche al liceo. Il voto più alto che sono riuscito a prendere in cinque anni è stato 6- alla maturità. Per il resto, mi sono sempre accontentato di un 5.

Imparando un nuovo metodo, però, sono riuscito a cambiare radicalmente: oggi scrivere non solo non è più un’attività che mi pesa come un macigno, ma è diventato piacevole e produttivo.

Molte persone invece si portano dietro questa difficoltà per molto tempo dopo la fine degli studi, e questo spesso produce seri ostacoli in campo professionale, perché si bloccano di fronte alla pagina bianca. Presi poi dall’ansia di sbagliare e dal bisogno di portare a termine a volte un testo molto semplice, commettono errori anche gravi. Una lettera di presentazione, un curriculum, un questionario compilati male possono portare alla perdita di importanti occasioni di carriera.

Ti sembrerà forse un po’ presto per pensarci, ma ti assicuro che lo studio è esattamente come lo sport: se si impara fin dall’inizio ad affrontare le cose con la giusta strategia, dopo diventerà tutto più semplice.

La gestione dell’emotività è un altro aspetto cruciale per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, a scuola come nella vita professionale.

Avrai sicuramente sentito espressioni come “Sono stato tradito dall’emozione” o “L’emozione mi ha giocato un brutto scherzo”. Frasi simili vengono pronunciate in situazioni molto diffuse, in cui il modo ansioso, sfiduciato o stressato di vivere determinate prove da affrontare finisce per rovinare tutto il lavoro svolto. Tempi di preparazione, studi accurati fin nel minimo dettaglio che svaniscono.

Pensa invece a quanto sarebbe meraviglioso per i tuoi figli se imparassero a vivere le esperienze della vita trasformando le emozioni negative da nemiche ad alleate: potrebbero trovare nello spirito con cui affrontano una prova, la risorsa fondamentale per riuscire in ciò che fanno.

Tutto dipende dal significato che attribuiscono alle esperienze che stanno affrontando, e il MemoCamp Advanced li aiuterà a dare a queste esperienze il significato per fare in modo che possano raggiungere meglio i loro obiettivi.

Il corso sarà strutturato al fine di sviluppare le tematiche descritte, con la guida di trainer esperti in ciascuna delle aree descritte. Questo perché ritengo che sia importante dare gli strumenti migliori e ci sono persone più preparate di me su queste tematiche e quindi volevo che fossero loro ad affrontarle.

La scelta degli assistenti (come già era avvenuto per MemoCamp e MemoCamp Ttutoring) non è operata solo sulla base delle loro elevate competenze: i nostri trainer ed assistenti amano trasmettere le loro conoscenze a bambini e adolescenti, e stabiliscono con loro un rapporto basato sulla fiducia e sulla reciprocità. Senza questi presupposti, infatti, le tematiche trattate resterebbero solo discorsi vuoti, privi di un vero significato per chi li ascolta.

 

Comunicazione

 

Ogni studente eseguirà una serie di esercizi alla cattedra mirati a migliorare le sue capacità espressive e comunicative, attraverso lo sviluppo diversi argomenti.

In particolare verranno studiati:

  • il linguaggio del corpo. Come funziona? Cosa dicono i nostri movimenti, i nostri sguardi? Come possiamo comunicare sicurezza attraverso il nostro corpo?;

 

  • la gestualità. Cosa raccontano i nostri gesti? Come controllare la gestualità in modo che enfatizzi la preparazione, per esempio durante uninterrogazione?


Trasferiremo anche il metodo per rimuovere determinati blocchi o ostacoli alla riuscita di una buona comunicazione. Per esempio vedremo come:

 

  • ad eliminare tutti i suoni non verbali che disturbano o infastidiscono chi ascolta e nel caso in questione l’insegnante;

 

  • a rendere fluida la comunicazione e, di conseguenza, piacevole all’ascolto l’esposizione di un dato argomento;

 

  • ad avere un tono sicuro ed un volume adeguato che possono comunicare all’insegnante la reale preparazione dello studente senza, talvolta, abbassare il voto di un’interrogazione per la mancanza di questi elementi

 

Scrittura

 

La scrittura, poi, è un argomento che mi sta davvero a cuore. Come già accennato, a scuola non sono mai stato capace di scrivere: solo successivamente ho appreso un metodo grazie al quale ho pubblicato ormai otto libri, che hanno venduto oltre 200.000 copie. Immagina cosa potrebbero fare i tuoi figli imparando ciò che io ho imparato solo dopo la fine dell’università.

Ma non c’è solo questo.

Forse loro non vorranno diventare autori di libri, giornalisti, blogger di successo: a prescindere da questo, però, da grandi saper scrivere e comunicare diventa uno strumento davvero importante.

Vedo molte persone che perdono credibilità appena iniziano a farlo. Magari manager d’azienda che fanno ancora errori banali, oppure che scrivono know out al posto di know how, rendendo evidente la loro imprecisione nei confronti di quello di cui stanno parlando.

Dall’altra parte ci sono invece i professionisti di ogni campo che, grazie alla loro capacità e voglia di scrivere un progetto, un business plan, un piano di produzione, ottengono milioni di euro di finanziamenti per portare avanti le loro idee.

Per tutte queste ragioni, dedicheremo tre mattine alla scrittura.

Il programma prevede i seguenti insegnamenti:

 

  • come rendere più piacevole alla vista dellinsegnante la propria grafia. Si dice spesso che “l’occhio vuole la sua parte” e questo caso non fa eccezione: una bella grafia predispone alla lettura e aiuta a ottenere giudizi più positivi;

 

  • come evitare errori di ortografia. Spesso i refusi sono veri e propri errori di distrazione. Anche in questo caso, però, il problema è la mancanza di metodo: metodo che gli studenti impareranno grazie a MemoCamp Advanced;

 

  • come rendere una composizione fluida collegando le frasi tra loro. Spesso, per paura di commettere errori scriviamo frasi brevi e, senza accorgercene, il nostro modo di scrivere finisce per avere lo stesso ritmo dell’ormai antico telegramma. Imparando a collegare le frasi tra loro, i tuoi figli acquisiranno anche più sicurezza nell’approccio alla scrittura;

 

  • come generare idee su un determinato argomento. Imparando un metodo, i ragazzi supereranno facilmente ogni blocco generato dal pensiero negativo del “non sapere cosa scrivere”.

 

Emozioni

 

Per quanto riguarda la gestione dell’emotività, gli studenti impareranno come fronteggiare diverse situazioni:

 

  • quando ci si sente scoraggiati per il troppo da fare. A volte la paura di non farcela può generare un senso di sfiducia nelle proprie capacità: non lasciarsi sopraffare è la chiave per riuscire a portare a termine i compiti assegnati;

 

  • nel momento in cui si sente pronunciare il proprio nome Anche da adulti, difficilmente si dimentica il senso di panico provato nel sentire l’insegnante che chiama alla cattedra. Immagina cosa accadrebbe se tuo figlio o tua figlia imparasse a vivere con serenità quel momento, magari sperimentando anche la voglia di dimostrare quanto appreso;

 

  • quando linsegnante mostra segni di disapprovazione mentre si espone. Lo sguardo accigliato del professore non aiuta certo a proseguire l’interrogazione mostrando sicurezza su quanto studiato. Riuscire a gestire i feedback negativi è importante per non pregiudicare l’esito dell’intera prova;

 

  • gestire il rapporto a casa in modo responsabile anche quando si prende un brutto voto. Nessun corso potrà evitare che, almeno una volta, qualcosa vada storto. Tuttavia, è proprio imparare ad affrontare le inevitabili cadute lo strumento per riuscire a rialzarsi al meglio e proseguire.

Quest’anno la sede dei MemoCamp Advanced sarà presso l’Agriturismo Cascina Boschi (MN).

Come per i MemoCamp, anche MemoCamp Advanced combina le fasi di studio e apprendimento con quelle di svago.  All’interno di questa struttura i ragazzi ritroveranno l’armonia e la piacevolezza che hanno vissuto con il MemoCamp.

Come ormai saprai, è necessario non sovraccaricare la mente di informazioni per mantenere alto il livello di attenzione. Le pause non sono una perdita di tempo: al contrario, sono assolutamente necessarie, anche per dare spazio alle attività di socializzazione.

I ragazzi potranno quindi divertirsi nuovamente utilizzando gli spazi all’aria aperta con piscina, campi sportivi attrezzati e una natura incontaminata: le giornate trascorreranno seguendo un programma che prevederà dunque sessioni di studio alternate a momenti di puro divertimento.

Date di svolgimento dei corsi

Come è nostra abitudine, per far sì che tutti i ragazzi possano essere seguiti al meglio, il corso sarà a numero chiuso, con un massimo di quindici partecipanti. Gli studenti saranno suddivisi per fasce di età, così da potersi confrontare con persone che stanno affrontando un percorso simile al loro.

Le due date previste si svolgeranno nelle seguenti settimane:

  • dal 14 luglio al 20 luglio – fascia 14 – 17 anni (scuole superiori);
  • dal 18 agosto al 24 agosto – fascia 09 – 14 anni (scuola medie).


Quanto costa?

Tenendo conto che sei già nostro allievo l’investimento per partecipare al MemoAdvanced Camp è pari a 1.990,00 € anziché 2.490,00 €.

Ti ricordo che ci saranno solamente due edizioni, e che le iscrizioni si chiuderanno ad esaurimento posti.

 

MemoCamp Advanced è unesperienza che completa ed arricchisce il percorso di indipendenza intrapreso con il MemoCamp. Le tecniche apprese verranno interiorizzate dai partecipanti, che saranno poi in grado di applicarle da soli anche in contesti differenti da quello scolastico. I ragazzi impareranno dei veri e propri metodi replicabili, non solo delle nozioni teoriche.

Questo regalo potrebbe dare una direzione completamente diversa alla vita dei tuoi figli e, in ogni caso, di sicuro renderà il loro percorso scolastico più semplice da affrontare.

Se sei interessato a far partecipare tuo figlio o tua figlia a MemoCamp Advanced, puoi seguire direttamente queste indicazioni.

 

 

Se invece desideri ricevere ulteriori informazioni o hai qualche domanda da farci, puoi scriverci alla mail info@matteosalvo.com, oppure telefona al numero verde 800 642081 .