Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

Creare Mappe Mentali con i Software

Le mappe mentali sono uno straordinario strumento che attraverso la rappresentazione grafica del nostro pensiero stimola la memoria e l’apprendimento.
Fanno leva sulla creatività, sulla manualità e i colori, per questo hanno un’essenza evocativa ed emozionale che è fondamentale per la memorizzazione delle parole e dei concetti; in più sono mappe che strutturano i contenuti in modo gerarchico e associativo, quindi, semplificano la difficoltà, perché organizzano i concetti e le parole chiave in modo chiaro e “panoramico”.
Anche se le mappe mentali si possono creare a mano esistono sul mercato molti Software che possono aiutarci a sfruttare al massimo questo straordinario strumento.

Software Mappe Mentali

software mappe mentale

La motivazione che ci può spingere ad acquistare un software per realizzare le mappe mentali, piuttosto che realizzarle a mano, risiede nel fatto che qualora disegnare non sia proprio il nostro forte e soprattutto durante la realizzazione delle prime mappe, potremmo avere la netta sensazione che ciò che stiamo creando non sia affatto un’opera d’arte e questo dal punto psicologico costituisce un freno inibitore per continuare a realizzarle con quella partecipazione emotiva, che è parte fondamentale per ottenere ottimi risultati. Un altro svantaggio delle mappe realizzate a mano, ben più grave del precedente, è legato al fatto che dovendo effettuare delle modifiche successive alla realizzazione della mappa, come ad esempio spostare un ramo, distribuire lo spazio in modo più omogeneo, bilanciando meglio la propria mappa, questo significherebbe dover ricostruire la mappa in modo integrale con notevole perdita di tempo ed energie. Inoltre le mappe disegnate sul foglio possono sempre rovinarsi a causa di diversi motivi e per esempio una tazzina di caffè che dovesse accidentalmente rovesciarsi su di esse, costituirebbe un notevole danno.
Per questi motivi sono stati sviluppi molti programmi che, almeno nelle intenzioni dei lori ideatori, dovrebbero rendere possibile la realizzazione di mappe mentali di qualità elevata.
In merito una prima distinzione riguarda i programmi gratuiti e quelli a pagamento, in cui, a fronte dell’ovvia differenza di prezzo, fa riscontro la presenta di un numero di opzioni tecniche ben superiore nel caso dei software a pagamento, rispetto alle scarne funzioni di base di quelli gratuiti.

Come scegliere il Software

Vediamo allora quali sono le caratteristiche tecniche su cui basare la nostra attenzione e che ci devono guidare verso l’identificazione del programma più adatto alle nostre esigenze:

  1. Disponibilità di opzioni e strumenti che consentano di gestire le informazioni e le loro connessioni in modo agevole e completo, sia in relazione all’aspetto visivo che funzionale.
  2. Rapidità di risposta che consente di avere sensazioni simili a quanto si prova costruendo a mano le mappe.
  3. Possibilità di esplorare le mappe anche in presenza di strutture complesse.
  4. Possibilità di esportare le mappe mentali nei formati standard più noti, ma anche nei formati grafici ed in quelli più diffusi, come ad esempio il foglio di calcolo,formati di testo txt, Power Point, oppure come immagini Jpg ecc…
  5. Possibilità di inserire dei link a risorse web, come pure di allegare file.
  6. Compatibilità con diversi sistemi operativi e piattaforme, con eventuale disponibilità di una versione desktop, in aggiunta a quella online, ma non sono da escludere versioni mobili indispensabili per l’utilizzo su smarthphone e tablet.
  7. Disponibilità di strumenti tecnici in grado di consentire la condivisione del lavoro in team, metodica fondamentale per l’arricchimento della mappa nell’ambito di qualsiasi tipo di progetto.

Principali Programmi Mappe Mentali

Mindmanager 

Questo programma consente di esportare il contenuto della mappa sia da che verso i programmi Microsoft, tra cui citiamo MS Word, MS Project, MS Outlook e PowerPoint. MindmnagerX5 è continuo oggetto di miglioramenti tecnici ed aggiornamenti.

mindmanager

Principali Vantaggi:

  • Versione gratuita per 21 giorni.
  • Consente di esportare il contenuto della mappa.

Svantaggi:

  • In lingua inglese.
  • Costo elevato.

Mindgenius 

mindgenius
Certamente il suo punto di forza è costituito dalla disponibilità di notevoli funzioni di esportazione, che sono disponibili per numerosi formati, quali ad esempio MindGeniusText, MS Word, MS Project, RTF, PowerPoint, MS Outlook, PDF, Bitmap, Pocket Mindmap file, MindMapper file, MindManager file, VisiMap file, HTML Web page, XML documents. In generale comunque la funzionalità è decisamente buona e quindi si tratta senz’altro di uno dei programma di riferimento per la creazione delle Mappe Mentali.
Principali Vantaggi:

  • Ampie possibilità di esportazione.

Svantaggi:

  • Grafica non ottimale.
  • Funzioni didattiche limitate.

Mindmapper 

mindmapper
Il presente software possiede un’interfaccia particolarmente semplice e quindi una funzionalità che di certo aiuta il neofita delle Mappe Mentali. Il principiante incontra spesso serie difficoltà nell’approccio con i software di questo genere, con il pericolo di limitare la propria creatività e la possibilità di personalizzare la rappresentazione visiva. In questo caso sarà facile appassionarsi all’apprendimento veicolato dalle Mappe Mentali. L’esportazione della mappa oltre che nel formato MindMapper file, può avvenire nei formati RTF, EMF, TXT, HTML.
Principali Vantaggi:

  • Adatto per principianti.

Svantaggi:

  • Solo in lingua inglese.
  • Difficili e limitate possibilità di esportazione.

Freemind

Freemind

Si tratta di uno dei software più popolari, gratuito e basato su licenza open source. Questo programma possiede buone funzionalità operative ed essendo sviluppato in Java, consente di essere utilizzato su qualsiasi sistema operativo, con la medesima interfaccia e mantenendo inalterate le proprie funzionalità. Veramente ottime risultano le possibilità di esportazione, nei formati HTML, SVG, gestendo immagini di ogni formato. L’interfaccia semplice rende il suo utilizzo particolarmente adatto ai principianti, aiutandoli a muovere i primi passi nel mondo delle Mappe Mentali. Viene così superata la paura della complessità e del commettere errori, che spesso costituisce un freno nei primi giorni di applicazione. Problematico risulta invece ottenere una disposizione ottimale nello spazio, elemento molto importante considerando la notevole complessità che spesso viene ad assumere una Mappa Mentale.

Principali Vantaggi:

  • Interfaccia semplice.
  • Programma gratuito.

Svantaggi:

  • Solo in lingua inglese.
  • Funzionalità limitatissime.

Mindomo 

Si tratta di uno dei migliori programmi, sia per creare Mappe Concettuali che Mappe Mentali. Esiste una versione online che né consente l’utilizzo senza bisogno di scaricare alcun programma sul computer. Un suo innegabile punto di forza è costituito dalla grafica che consente di impostare la mappa in modo sufficientemente personalizzato. L’esportazione della mappa può avvenire nei formati PNG e TXT, mentre i formati più avanzati come il PDF e l’XLS sono disponibili solo nella versione a pagamento. Per quanto riguarda la versione gratuita online, dobbiamo segnalare il limite relativo al fatto che è possibile salvare solo 3 mappe. Inoltre l’utilizzo della versione a pagamento, può risultare abbastanza complessa e quindi non adatta ai principianti.
mindomo
Principali Vantaggi:

  • Grafica molto buona.
  • Possibilità di esportazione.

Svantaggi:

  • Di utilizzo non immediato.
  • Costo elevato.

Personal Brain
Principali Vantaggi:

  •  Gratuito.

Svantaggi:

  • Solo in lingua inglese.
  • Grafica essenziale.
  • Limitate opzioni tecniche.

ConceptDraw
conceptdraw

La versione più aggiornata di questo software, il ConceptDraw PRO v10, permette di disegnare da semplici diagrammi di flusso sino a Mappe Mentali molto complesse. Consente di importare ed esportare file Visio 2013 ed aprire e salvare file di formato VSDX e VDX ed esportare presentazioni e Mappe Mentali in formato PowerPoint. Il programma consente, inoltre, la condivisione dinamica del medesimo documento, particolarmente utile per consentire gli input da parte di più collaboratori.
Principali Vantaggi:

  • Discreta potenza grafica, con possibilità di assemblaggio di parti di disegno esistenti.

Svantaggi:

  • Non consente di riposizionare in modo automatico in funzione del quantitativo di informazioni inserite.
  • Il riposizionamento dei rami che possono sovrapporsi dovrà essere fatto manualmente con una grandissima perdita di tempo ed energia.
  • Risultati grafici finali molto modesti.

SmartDraw

smartdraw
Principali Vantaggi:

  • Buona potenza grafica.
  • Discreta compatibilità.

Svantaggi:

  • Troppo complesso.
  • Di non facile applicazione per i principianti.

SoftNeuron:
Principali Vantaggi:

  • Nessuno.

Svantaggi:

  • Funzionalità limitatissime.
  • Risorse modeste.

Map-It

Principali Vantaggi:

  • Programma semplice.
  • Economico.

Svantaggi:

  • Grafica troppo essenziale.
  • Applicazioni limitatissime.

Banxia-Decisione explorer
banxia

Il presente software è stato progettato con l’evidente finalità di riordinare e strutturare in modo gerarchico le idee emerse dopo una sessione di Brainstorming (Metodica che prevede la ricerca della soluzione di un problema, attraverso il confronto di idee che vengono proposte liberamente dai partecipanti). In effetti proprio per questa finalità la struttura della mappa è molto più simile ad una mappa di tipo concettuale.

Principali Vantaggi:

  • Utilità nel Brainstorming.

Svantaggi:

  • Mappe di difficile lettura.
  • La struttura delle mappe è di tipo concettuale.

Inspiration 7

inspiration

La grafica di questo programma costituisce la sua qualità saliente, che lo rende in grado di simulare ad un buon livello la costruzione della Mappa Mentale, in modo da avvicinarsi al modello della mappa costruita manualmente. Oggi, in moltissimi contesti operativi di tipo professionale, è fondamentale poter condividere le proprie mappe. Per finalità didattiche e progetti il presente software dovrà essere migliorato in futuro.

Principali Vantaggi:

  • Discreta grafica.

Svantaggi:

  • Limitate possibilità di esportazione.

NovaMind

novamind
Principali Vantaggi:

  • Una delle pochissime risorse per chi utilizza il sistema operativo MacOSX.

Svantaggi:

  • Funzioni grafiche poco efficaci.
  • Esplorazione delle mappe limitate.

HeadCase
Principali Vantaggi:

  • Buona la grafica.
  • Discreta la stimolazione della creatività.

Svantaggi:

  • Assente la possibilità di esportare le mappe nei formati Microsoft più diffusi.
  • Assenza di una grafica manageriale.

iMindMap Tony Buzan

Se questa rassegna fosse una classifica mancherebbe certamente il software n°1 in assoluto oggi disponibile. Si tratta di iMINDMAP 10, l’ultima versione, la più innovativa e completa del software disegnato da Tony Buzan, l’ideatore delle Mappe Mentali.
In realtà l’origine degli altri software relativi alla creazione delle mappe mentali, si è avuta proprio a partire dalle prime versioni di iMINDMAP, che poi è stato costantemente migliorato nell’arco degli anni, motivo per cui tutti gli altri concorrenti hanno cercato di prendere ispirazione da questo modello di riferimento.

Il punto è che la maggior parte di essi pur promettendo di creare mappe mentali, realizza in realtà degli schemi simili a mappe, dotate di una struttura estremamente rigida e molto lineare, entrando quindi in diretta collisione con i principi che garantiscono il perfetto funzionamento dell’apprendimento delle mappe mentali: risultano quindi molto difficili da memorizzare e non stimolano la creatività.

La perfetta concretizzazione del pensiero creativo di Tony Buzan ha portato invece alla realizzazione del miglior software, che rispecchia fedelmente tutti i punti di forza delle mappe mentali e mette a disposizione una grafica eccezionale unita ai più performanti strumenti di personalizzazione e condivisione.

In pratica è possibile disegnare una mappa mentale nel modo più adatto ad esaltare le caratteristiche del testo oggetto di studio, con la migliore disposizione spaziale, il perfetto ancoraggio delle immagini, l’aggiunta di allegati nei più diversi formati, l’aggiunta e la modifica di appunti audio e molto altro ancora…Ad esempio ulteriori vantaggi sono legati al fatto che questo software unisce la creatività della mappa disegnata alla tecnologia informatica, potendo modificare od aggiornare la mappa mentale ogni volta che vuoi; sarà sufficiente spostare o aggiungere un ramo, od un’immagine per trasformarla nel modo più idoneo possibile nel caso in cui per esempio ci si dovesse rendere conto che un ramo possiede troppi rami figli e che a sua volta uno od alcuni di essi né abbiano in numero eccessivo; si può decidere di trasformare quel ramo per esempio in una nuova mappa.
In quest’ottica la possibilità di condividere le mappe consente il miglior aggiornamento e miglioramento qualitativo della mappa stessa, in quanto più persone lavorano su di un progetto e tutti possono vedere lo stato di avanzamento dei lavori, le modifiche che hanno apportato gli altri partecipanti in un feedback che alimenta gli apporti sinergici provenienti dalle diverse competenze professionali. Un altro vantaggio consiste nel fatto che con questo software le mappe sono facilmente trasferibili da un computer all’altro ed è possibile spostare la nostra mappa in diversi formati; se ad esempio siamo relatori nell’ambito di un convegno e desideriamo esporre la nostra mappa dal computer in utilizzo sul quale non è installato il software, possiamo esportare la mappa mentale in formato PowerPoint e illustrare ramo per ramo il nostro discorso, dando in questo modo la possibilità anche a chi non possiede il programma di poterle visionare. Inoltre è possibile esportare la nostra mappa anche in formato JPG oppure in PDF. Con iMINDMAP 10 sarà altresì possibile stampare le mappe nelle dimensioni che desideriamo. Infine se la mappa si trova su di un computer fisso, sarà comunque possibile accedere ed operare su di essa sia dal computer portatile o da qualsiasi dispositivo mobile grazie alla funzione cloud. Si tratta cioè di una vera e propria piattaforma per la creazione delle mappe mentali, l’unica che possa fornire la necessaria dinamicità e completezza, per consentire a chiunque, dallo studente al professionista, dall’oratore del convegno al manager d’azienda, di avere sempre a disposizione i migliori strumenti operativi, quelli che sono in grado di fare la differenza sempre e comunque.
Perché per ottenere risultati di eccellenza è fondamentale avere a disposizione gli strumenti più professionali ed efficienti. In questo modo si eviteranno errori, perdite di tempo e di preziose energie, raggiungendo direttamente i propri obiettivi e grazie all’utilizzo di iMINDMAP10 tutto questo diventerà ben presto una realtà, la tua realtà…

demo imindmap