Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

L’importanza della grafia: Educare i bambini e i ragazzi al gesto visuo-grafo-motorio

120,00

I temi trattati nel corso affrontano l’importanza di una corretta maturazione del gesto visuo grafo motorio sin dalla scuola dell’infanzia attraverso un preciso protocollo di esercizi con strumenti di Alta Qualità Visiva.

PARLA CON NOI

“Educare, proteggere e allenare la propria visione favorisce un più veloce e corretto apprendimento, riducendo il rischio di cattive posture ed impugnature spesso causa di difetti visivi o di problemi d’apprendimento come la disgrafia e la disortografia.”

Destinatari:

  • insegnanti e specialisti delle scuole dell’infanzia, elementari e medie;
  • genitori che vogliono aiutare i propri figli in questo importante percorso (il corso non è rivolto direttamente ai bambini, i genitori possono imparare il metodo per trasferirlo)

Argomenti affrontati durante la giornata corso:

  • La visione strumento ideale per favorire l’apprendimento della scrittura.
  • Analisi e classificazione delle impugnature dello strumento grafico, possibili cause e problemi visivi e posturali indotti.
  • Impugnatura corretta della matita-penna: come arrivarci seguendo un preciso protocollo di esercizi valido per destrimani e mancini.
  • L’importanza di maturare sin dalla scuola dell’infanzia un efficiente engramma visuo grafo motorio e delle abilità visuo percettive e visuo spaziali adeguate.
  • Apprendimento percettivo e definizione delle abilità visive che influiscono sulla letto-scrittura
  • “Neuroni specchio” come utilizzarli al meglio quando insegniamo a scrivere ai bambini con una modalità visiva/topologica corretta.
  • La scelta di una rigatura quadrettata (RQ) per sostenere l’apprendimento della scrittura, dai 5 ai 14 anni.
  • L’evoluzione della scrittura: i numeri visti come precursori delle lettere; lo stampatello maiuscolo con i formati: Big, Free e Slim.
  • Easy Write il quaderno a piste colorate ideato per i bambini più piccoli e per favorire l’organizzazione spaziale, la direzionalità riducendo l’affollamento visivo orizzontale e verticale.
  • Un protocollo di esercizi di scrittura per maturare una memoria visuo grafo motoria “incarnata”.
  • La fluidità della scrittura è il risultato di semplici regole visuo posturali e di precisi gesti visuo grafo motori, soprattutto per i mancini.
  • Come promuovere la personalizzazione della scrittura attraverso un processo di miniaturizzazione, utilizzando strumenti ad Alta Qualità Visiva.
  • L’evoluzione della scrittura in corsivo: modello inglese ed italico a confronto con i formati: Big, Slim e Little.
  • L’ambiente scolastico: regole e consigli per favorire una corretta visione ed un veloce apprendimento.