Metodo per Studiare Velocemente: 10 Consigli di Matteo Salvo
Blog

10 Consigli per Studiare Meglio e più Velocemente 

Area di studio

Indice Articolo

Introduzione

Lo studio è una parte essenziale del percorso di apprendimento che ogni ragazzo deve seguire. Spesso, però, può essere difficile trovare il giusto approccio per studiare in modo efficace e veloce, senza dimenticare ciò che è stato appreso e soprattutto senza distrarsi.

Ecco 10 consigli utili per te, per aiutarti a studiare meglio e in modo più efficiente. Seguendo questi consigli, potrai studiare meno e meglio, trovando anche il tempo per dedicarti alle tue passioni extra scolastiche.

1. Studio di qualità batte studio di quantità

Parlando di studio, la qualità è molto più importante della quantità. È meglio dedicare due ore di studio intenso piuttosto che trascorrere un’intera notte sui libri senza un approccio mirato: è fondamentale comprendere che il modo in cui studi influisce direttamente sui risultati che ottieni.

Per ottimizzare il tuo studio, inizia fissando obiettivi specifici e realistici. Annota sul tuo diario le tempistiche e i traguardi che desideri raggiungere. Questo ti aiuterà a rimanere focalizzato e motivato durante il tuo percorso di studio.

2. Organizza il tempo e le sessioni di studio

Per massimizzare concentrazione e capacità di apprendimento, organizza le tue sessioni di studio in modo strategico. Quello che ti consiglio è di suddividere l’ora di studio in tre parti o cicli. Inizia con un ciclo di 40 minuti di studio intenso, senza distrazioni. Terminato questo, prenditi 15 minuti di pausa dallo studio in cui ricaricarti e dedicarti ad attività non legate allo studio, possibilmente senza sprecare energie con smartphone o videogame. Gli ultimi 5 minuti dell’ora sono dedicati al ripasso degli argomenti appena studiati.

Questo ciclo ti consentirà di mantenere alta la concentrazione durante lo studio e di assorbire meglio le informazioni.

Per riassumere

  • 40 minuti di studio alla massima concentrazione
  • 15 minuti di riposo
  • 5 minuti di ripasso di quanto appena studiato

3. Pianifica lo studio

La pianificazione è fondamentale per un efficace apprendimento. Prima di iniziare a studiare, crea un piano delle tue attività di studio, il più dettagliato possibile. Identifica gli argomenti che devi affrontare e assegna un tempo specifico nel tuo programma di studio.

La pianificazione ti aiuterà a organizzare meglio il tuo tempo e a evitare di farti sentire sopraffatto dalla quantità di materiale da studiare.

Anche il viaggio più lungo e faticoso è più godibile se diviso in tappe!

4. Durante lo studio, via le distrazioni

Lo abbiamo già accennato prima e lo faremo anche in seguito. Le distrazioni sono un problema serio, non solo per i ragazzi alle prese con lo studio. Vale anche per gli adulti: per completare un compito in modo più veloce ed efficiente, è essenziale evitare tutti i tipi di distrazione.

Inizia a trovare un ambiente tranquillo, privo di rumori o interruzioni. Metti il telefono in modalità silenziosa (meglio ancora se spento!) e lontano dalla tua portata. Elimina tutte le notifiche che possono interrompere la tua concentrazione. Concentrati solo ed esclusivamente sullo studio per massimizzare la tua produttività.

5. Lettura strategica

La lettura strategica è un’abilità fondamentale per studiare in modo rapido ed efficiente. Impara a individuare velocemente i punti chiave di un testo, come i concetti principali, gli esempi e le definizioni. Leggi gli indici, le conclusioni e anche le domande di fine capitolo per farti un’idea generale del contenuto. In questo modo, potrai concentrarti solo sugli aspetti più rilevanti e risparmiare tempo durante lo studio.

La lettura strategica serve quindi per darti una visione d’insieme dell’argomento, che approfondirai poi in un secondo tempo con la lettura critica.

Accetta tutti i cookie per vedere questo video

6. Memoria visiva

La memoria visiva può diventare uno strumento potente per migliorare la memorizzazione delle informazioni. Cerca di creare immagini mentali vivide e associate agli argomenti che stai studiando.

Queste immagini ti aiuteranno a richiamare più facilmente le informazioni quando ne avrai bisogno. Sfrutta l’immaginazione e la creatività per rendere l’apprendimento più coinvolgente ed efficace.

7. Creatività e associazioni mentali con il PAV

Come detto nel paragrafo precedente, sfrutta la tua creatività per creare associazioni mentali tra concetti o informazioni diverse. Cerca collegamenti e relazioni tra ciò che stai studiando e ciò che già conosci. Questa tecnica ha un nome ben preciso: PAV.

Si tratta dell’acronimo di Paradosso Azione Vivido e consiste appunto nell’associare la parola a un’immagine, in modo da farcela ricordare molto più facilmente.  L’uso di associazioni e collegamenti rende l’apprendimento più significativo e duraturo.

Accetta tutti i cookie per vedere questo video

8. Loci Ciceroniani

La tecnica dei Loci Ciceroniani, nota anche come “Palazzo della Memoria”, è un metodo antico ma efficace per memorizzare informazioni complesse. Porta il nome di Cicerone che la utilizzava per ricordare i suoi discorsi.

Proprio come faceva Cicerone, immagina di camminare attraverso un percorso (tipo quello che percorri da casa a scuola) o una struttura immaginaria, come una casa o un palazzo. Associa specifiche informazioni o concetti a luoghi specifici di questo percorso o all’interno di quella struttura. Quando devi richiamare le informazioni, immagina di camminare di nuovo lungo questa strada o attraverso la struttura e recuperarle dai luoghi associati.

9. Ripassi strategici

Il ripasso è fondamentale per consolidare le informazioni nella tua memoria a lungo termine. Per questo, programma sessioni di ripasso regolari in modo da rivedere ciò che hai studiato in modo preciso e mirato. Utilizza tecniche di ripetizione spaziata, come ripassare gli argomenti a intervalli di tempo sempre più lunghi (dopo un’ora, dopo un giorno, dopo una settimana, dopo un mese), per rafforzare la memoria delle informazioni apprese.

10. Mettiti alla prova

Infine, mettersi alla prova è un modo efficace per valutare la tua comprensione e ricordare le informazioni. Fai dei quiz o crea domande sul materiale che hai studiato. Puoi anche spiegare l’argomento a un’amico o registrarti mentre ne parli. Anzi, ricorda che studiare per spiegare è sempre la chiave del successo!

Questi metodi ti aiuteranno a identificare le aree in cui hai bisogno di migliorare e a consolidare le tue conoscenze.

Conclusioni

Studiare in modo efficace e veloce richiede un approccio strategico e consapevole. Seguendo questi 10 consigli potrai migliorare le tue abilità di studio e ottenere risultati significativi. Ricorda che la qualità dello studio è fondamentale e che l’organizzazione, la pianificazione, l’eliminazione delle distrazioni, la lettura strategica, la memoria visiva e le associazioni mentali, la tecnica dei Loci Ciceroniani, i ripassi strategici e il mettersi alla prova sono tutti elementi chiave per un apprendimento efficace e veloce. 

Metti in pratica questi consigli e sarai in grado di ottimizzare il tuo tempo di studio, migliorare la tua concentrazione e raggiungere i tuoi obiettivi accademici con successo.

Studiare è un Gioco da Ragazzi

Vuoi sapere di più sul metodo di studio di Matteo Salvo? Compila il seguente form per scaricare gratuitamente la prima parte del suo libro Studiare è un gioco da ragazzi!

libro stuendente

E-mailinfo@matteosalvo.com

Numero di telefono+39 011 7807260