Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

Metodo di Studio Efficiente – Matteo Risponde

Mia figlia frequenta la prima media e non ha la minima idea di un buon metodo di studio

Ciao a tutti,
Oggi rispondo a Caterina la quale mi scrive in una mail che sua figlia sta frequentando la prima media e purtroppo non possiede la minima idea di quale possa essere un metodo di studio efficiente.

 

Ekaterina ti tranquillizzo perché questa è una situazione molto comune e diffusa nel senso che a scuola gli insegnanti ci forniscono molte nozioni però il metodo di studio non viene trasferito; non esiste una materia scolastica relativa al metodo di studio e quindi ciascuno di noi è costretto a fare un po’ da autodidatta basandosi su consigli di persone di fiducia come gli insegnanti i genitori che fanno del loro meglio per agevolarli ed aiutarli, però purtroppo neanche loro hanno ricevuto un’istruzione su quello che è un metodo di studio efficiente.

A fronte di questa situazione, esistono invece dei metodi di studio che permettono di fare una differenza enorme ottenendo eccellenti risultati nell’apprendimento.

La cosa importante è utilizzare gli strumenti giusti, perché quando si hanno a disposizione gli strumenti giusti ti viene voglia di studiare in quanto si prende coscienza del fatto di dedicare il tempo necessario all’applicazione, con la certezza di ricordare le informazioni, e di ottenere un’esposizione più brillante e questo naturalmente incrementa l’autostima.
Quando una persona prende dei bei voti, divertendosi, il rapporto con la scuola diventa incredibilmente positivo e la qualità della vita dello/ studente/essa diventa veramente molto piacevole. Quindi il suggerimento è quello di iniziare ad approfondire il metodo di studio insieme a tua figlia.
Puoi farlo in diversi modi;

  • puoi iniziare a leggere dei libri
  • cercare documenti su internet
  • puoi vedere le proposte formative che metto a disposizione sul sito
  • potrai trovare questo materiale formativo nel mio libro “Studiare è un gioco da ragazzi”, che è dedicato proprio all’apprendimento degli studenti nella fascia di età di tua figlia.

Il metodo di studio proposto, comprende tutte le fasi dell’apprendimento, a partire da prima dell’inizio dello studio vero e proprio, in cui è importante l’organizzazione del materiale, la pianificazione dei tempi, l’ambiente di studio, sino ad arrivare all’esposizione, perché in molti casi chi studia si prepara molto bene, ma in seguito ad una pessima esposizione riceve un voto basso, senza rendersi conto che il risultato negativo è dovuto alla poco efficiente esposizione e non alle competenze acquisite. Il voto infatti non viene mai separato nelle componenti da cui tra origine; nessun insegnante ci dirà mai competenza dieci, esposizione quattro, quindi lavora sull’esposizione; semplicemente ci dicono sei meno e di conseguenza lo studente ritorna a casa e ricomincia ad apprendere pensando di essere lui/lei il problema. In realtà se fosse noto quanto l’esposizione incide sul voto finale, si inizierebbe a dedicare tempo a questa importante fase dello studio.

Sentire di aver compreso e memorizzato bene non vuol dire essere pronti per affrontare l’interrogazione, proprio perché manca l’importantissimo tassello dell’esposizione, il cui peso è determinante sul voto finale.
Detto questo ti faccio un grande in bocca al lupo sia a te che a tua figlia. A presto con la prossima domanda, ciao!

studiare è un gioco da ragazzi

Potresti essere interessato a…

MemoKid Camp

Acconto: 1.000,00 IVA inclusa
libri metodo di studio

Gift Top Student

51,70 43,96