Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

Italian Memory Championship: la disciplina “Immagini astratte”

Ai partecipanti viene consegnato il Foglio di Memorizzazione: 5 pagine A4 con 10 righe da 5 immagini per pagina (la prova consiste in 50 serie di immagini). I concorrenti hanno solo 15 minuti per memorizzare le immagini, il tempo parte da quando i concorrenti girano i fogli. La competizione ha inizio al proferimento della frase “Neuroni, pronti, via!”.

Foglio di Memorizzazione

Allo scadere dei 15 minuti viene consegnato ai concorrenti il Foglio di Ricostruzione che è identico come formato al Foglio di Memorizzazione (5 immagini per riga) ma diverso nell’ordine. Le immagini di ogni riga saranno in ordine sparso mentre rimarrà invariato l’ordine delle righe. Sotto ogni immagine ci sarà una casella in cui i concorrenti dovranno inserire il numero della posizione della sequenza originaria.
I concorrenti avranno poi 30 minuti di tempo per scrivere i numeri della corretta sequenza sotto ciascuna immagine di ogni riga.

Verranno assegnati 5 punti per ogni riga corretta. Verrà sottratto 1 punto invece in presenza di uno o più errori di omissione in una riga.

Foglio di Ricostruzione

La partecipazione di numerosi campioni internazionali ha permesso che proprio in Italia venissero stabiliti ben 4 nuovi record mondiali di cui 3 hanno visto come protagonista il campione del mondo in carica Johannes Mallow (Germania) che ha memorizzato in 5 minuti  un codice binario di 975 cifre (il record mondiale precedente era di 900 cifre), in 15 minuti una sequenza di 440 immagini astratte memorizzandone l’esatto ordine (il record mondiale precedente era di 434 cifre), in 15 minuti minuti ha memorizzato un numero lungo 912 cifre (il record mondiale precedente era di 819 cifre).

GUARDA IL VIDEO IN CUI MATTEO SALVO CI RACCONTA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI MEMORIA