Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

COME IMPARARE L’INGLESE DA ZERO IN POCO TEMPO

Viaggi studio, libri, podcast. Hai provato di tutto ma i risultati che hai ottenuto non sono mai stati in linea con le tue aspettative. Probabilmente hai anche frequentato prestigiosi e lunghi corsi di inglese, ma poi, non praticandolo, hai rimosso gran parte delle informazioni acquisite.

Quante volte, dinanzi all’ennesimo tentativo non andato a buon fine, ti sei sentito svuotato, frustrato, arrabbiato, demoralizzato?.

Eppure ci hai provato, io lo so, ma ti sei perso lungo il cammino dell’apprendimento senza riuscire a raggiungere la mete sperata e soprattutto senza capire il perché accadesse. Eppure, tempo, voglia e impegno non sono mai mancati…

Adesso eccoti qui, tra l’infelicità, la delusione e quella subdola tentazione chiamata scoraggiamento che apre le porte alla voglia di cedere e arrendersi.

“Basta! Ci rinuncio! L’inglese non fa per me!. Studio, studio, studio e poi?. Non ricordo niente, non so cavarmela nelle situazioni, non so parlarlo … Il problema non sei tu, mio caro inglese, ma sono io. Finiamola qua. È meglio per entrambi. Io smetterò di odiarti e tu sarai libero di continuare ad essere studiato, apprezzato e parlato da chi è migliore di me”

È così che spesso si conclude il viaggio emozionale di chi si dedica allo studio della lingua inglese ma con scarsi risultati. Di quel bagaglio di esigenze, buona volontà e determinazione, resta solo lo sconforto, la frustrazione, il senso di inadeguatezza e sfiducia.

Ti sarà sicuramente capitato:

  • di non sapere da dove iniziare (o ricominciare), oppure di pensare di essere negato per le lingue;
  • di pagare per dei corsi di inglese, riuscire anche ad imparare qualcosa, ma poi inspiegabilmente sei tornato al punto di partenza senza ricordare più nulla;
  • di perdere di vista, sia l’apprendimento, sia il piacere e il divertimento che dovrebbero accompagnare lo studio di una nuova lingua

Se sei qui però, nonostante la delusione e la mancanza di fiducia in te stesso, e hai trovato questo articolo, vuol dire che sei indubbiamente una di quelle persone che non vuole permettere alla sconfitta di avere la meglio.

Mi piaci!.

Del resto, lo sai anche tu che ogni successo è composto al 99% da fallimenti.

Quando la frustrazione, che accompagna l’insuccesso, riesce a correre più di te, è saggio che tu ti sieda e la lasci andar via esattamente come stai facendo tu adesso.
La tua insoddisfazione, mista alla voglia di riscatto e al desiderio di scovare nuove motivazioni per rimetterti in carreggiata, io la capisco e la rispetto, ma vorrei ricordarti che non hai ancora fallito perché sei qui e stai continuando a provarci.

Ogni obiettivo ha la sua vetta da scalare e per essere raggiunto si percorrono salite e discese.

Ma, quando riesci ad imboccare la strada giusta, il resto del percorso diventa una piacevole passeggiata da fare in pianura respirando a pieni polmoni e godendosi il cammino.

Vuoi Imparare l’inglese velecomente in un mese?

Ecco la risposta che fa per te:

Il videocorso MEMOENGLISH DIGITAL è stato creato attraverso le tecniche più avanzate di apprendimento rapido e ti permetterà di imparare l’inglese in maniera rapida con la certezza di non dimenticarlo!

Il videocorso sarà immediatamente fruibile dal sito matteosalvo.com senza bisogno di attendere tempi di spedizione. Inoltre potrai guardarlo quante volte vuoi senza nessuna limitazione!

Sia che tu studi o lavori, che sia una persona adulta o giovane, non ha alcuna importanza: MemoEnglish ti renderà capace di comunicare in ogni situazione. Inoltre, è stato pensato per un italiano che vuole imparare, quindi, la spiegazione avviene in italiano.

Il videocorso si compone di:

  • 13 fascicoli scaricabili in formato PDF, con le memorizzazioni guidate per verificare le conoscenze acquisite. Nel n°6 e nel n°12 troverai le tecniche di consolidamento di quanto appreso
  • 12 sessioni della durata minima di 40 minuti, con oltre 12 ore di video per stimolare la tua parte emozionale e creativa finalizzate all’apprendimento rapido. All’interno troverai 2 personaggi, MR. BRAIN, madre lingua, e MR. Salvo. Con loro supererai gli ultimi ostacoli e trasformerai il tuo sogno in realtà

Inserisci la tua email per scaricare gratuitamente le prime lezioni


Se ti sto scrivendo è perché vorrei tenderti la mano e dirti che puoi farcela, non soltanto con le parole,
ma dandoti delle soluzioni concrete. Sai, farcela significa proprio riuscire a resistere allo scoramento provocato dal senso di sconfitta e continuare a cercare una strada, la tua strada.
Non sei negato per l’inglese. Non sei inferiore a tutti quelli che ce l’hanno fatta. L’esito negativo dei
tuoi tentativi non è una questione di intelligenza, di incapacità.

Quando ci si appresta ad imparare qualcosa, il punto chiave che fa la differenza è solo uno: il
metodo che si utilizza.

Ti sei mai chiesto che metodo stavi usando quando hai provato a studiare l’inglese?.

È opinione diffusa che l’apprendimento avvenga molto più velocemente e molto più a lungo termine quando ci si diverte, si è stimolati e quando si riescono ad ottenere dei risultati concreti.

Un metodo che non da stimoli e risultati è un metodo da abbandonare immediatamente.
Velocità, memorizzazione e divertimento sono gli ingredienti fondamentali con cui ho cercato di costruire questo videocorso al cui interno, sia chiaro, non troverai un percorso accademico tradizionale, ma bensì una formazione innovativa che cercherà di trasferirti, insieme alle nozioni della lingua inglese, un metodo di apprendimento che applica le tecniche della memoria.

Vedrai, saranno i risultati la molla che ti spingerà a voler continuare ad imparare sempre di più.
L’inglese non è un nemico da sconfiggere, ma un viaggio di conoscenza da intraprendere con piacere.
In questo viaggio, qualora tu volessi darmi una possibilità, sarei onorato di essere il tuo compagno di avventura.
Prima che tu mi dia la tua risposta, vorrei però presentarmi e dirti qualcosa in più su questo corso.

SONO MATTEO SALVO…
ma tu chiamami semplicemente Matteo.

Da una vita coltivo, come se fosse il più prezioso degli orti, una profonda passione per tutto ciò che è
legato al miglioramento e allo sviluppo delle risorse mentali.

Questa curiosità è sempre stata per me un seme potente capace di far germogliare e accompagnare ogni mia scelta.
Annoiato da sempre dai più tradizionali metodi didattici, mi sono avvicinato alle tecniche di apprendimento rapido con l’intento di applicarle soprattutto a quelle discipline che esercitavano su di me un fascino minore.

Le mie giornate sono sempre state divise tra studio e sport.

Al riguardo, devo farvi una confessione.
Nello studio, a differenza dello sport, i miei risultati non sono sempre stati proporzionati sia all’impegno profuso sia al tempo dedicato.

Mi sono sempre chiesto come fosse possibile una simile disparità di prestazione tra due attività che mi appassionavano in eguale misura e a cui dedicavo massimo impegno e tempo disponibile.

Dopo attente riflessioni, ho capito: assenza di metodo!

È stata questa la risposta che mi sono dato!. Mentre nello sport un metodo lo avevo, nello studio invece mi mancava. Capii così che forse avrei dovuto affrontare lo studio come le gare.

Cominciai a pensare ad un metodo efficace che riuscisse a farmi ottenere non soltanto risultati migliori ma anche nel minor tempo possibile.

Così è stato. Passo dopo passo, scoprii che esistevano metodologie di apprendimento rapido che purtroppo non mi erano mai state insegnate a scuola.

Incredibile, ma vero, con le tecniche di memoria riuscii, con estrema velocità, ad immagazzinare una enorme quantità di informazioni e parallelamente una spiccata sicurezza cresceva in me perché ero in grado, me ne rendevo conto, di richiamare alla memoria quelle stesse informazioni acquisite in così poco tempo.

Perché ti sto raccontando queste cose?.

Perché, voglio che tu sappia che tutto quello che insegno, l’ho vissuto in prima persona e ho sempre cercato di condividere i frutti delle mie esperienze dirette.
Condividere è sempre stato l’imperativo di questi miei anni.

Non sono mai riuscito ad abbandonare l’idea di “spartire insieme con altri”, tutto quello che di volta in volta imparavo e mi permetteva di raggiungere risultati. In questa mia inclinazione innata verso la condivisione, ho sempre cercato però di proteggermi dal pericolo di diventare un “impositore di metodi” e scivolare così nel gesto più “egoistico” di espormi per imporre i miei insegnamenti.

Non è mai stata questa la mia intenzione. Ho sempre cercato di mostrare una strada tra le tante possibili.

Ho sempre cercato di rimanere ancorato al significato più profondo e genuino della parola condivisione e di tradurlo, con il mio lavoro, in azioni concrete e professionali affinché, di volta in volta, di quelle stesse mie esperienze vissute in prima persona, io riuscissi a tenerne traccia e a metterle al servizio di chi si sarebbe trovato nei miei stessi panni.
MemoEnglish nasce seguendo proprio questa convinzione.

Che storia!. Tu non ci crederai, ma è andata proprio così, giuro!.

Dopo aver scritto il mio primo libro sulle tecniche di memoria ( Il segreto di una memoria prodigiosa), un’importante multinazionale mi propone di fare un corso aziendale sulle tecniche di memoria ma in inglese dato che i suoi dipendenti provenivano da tutto il mondo.

Ops, che fare?.

In quel periodo la mia conoscenza dell’inglese non era un granché. Avrei dovuto rifiutare?. Forse sì, oppure… avrei potuto applicare quelle tecniche di memoria che tanto conoscevo all’apprendimento dell’inglese.

Avevo un mese di tempo per riuscirci. Rischiai, ma ero sicuro di potercela fare.
Infatti, dopo un mese riuscii nel mio intento e tenni il corso in inglese davanti ad una platea internazionale.

La gioia, mista a tanta soddisfazione, fu enorme e cercai fin da subito di pensare a come condividere quel percorso che mi aveva portato al raggiungimento del risultato prefissato in così
poco tempo.

Mi resi conto infatti che, come me, c’erano tante persone desiderose di imparare l’inglese ma vi rinunciavano per mancanza di metodo e tante altre ancora che avrebbero voluto ottenere risultati migliori ma facevano fatica.

Sia chiaro, io non sono diventato madrelingua, ma ho avuto modo di tenere corsi, di interagire, di capire e di farmi capire. Il tutto, in inglese

 

È così che, dapprima è nata l’idea del libro Impara l’Inglese in un Mese (che applica le tecniche di memoria all’apprendimento della lingua), e successivamente il videocorso MEMOENGLISH, un video corsoper offrire un metodo efficace e veloce in modo da permettere, a chiunque lo volesse, non solo di imi imparare l’inglese da zero ma anche e soprattutto di memorizzare le informazioni a lungo temine.

l

Scarica la prima parte del llbro inserendo la tua email

Minor tempo possibile!.

Sono tante le cose della nostra quotidianità che cerchiamo di fare nel minor tempo possibile: parlare, chattare, inviare mail, scrivere messaggi, etc.

E quando si tratta di apprendimento?.

Beh, qui il tempo diventa ancora più prezioso. È risaputo che per imparare una nuova lingua, ad esempio, ci voglia del tempo.

C’è un orecchio da allenare ai nuovi suoni, ci sono tante regole, vocaboli da memorizzare e da mettere in pratica; tutte operazioni dunque che, si sa, richiedono tempo. Eppure, per l’apprendimento dell’inglese, deve pur esserci un modo per ottimizzare il tempo a disposizione, o no?. Certo che esiste un modo.

Imparare l’inglese in poco tempo si può, a condizione che si abbia un metodo e delle tecniche per farlo.

MemoEnglish è un videocorso che dà valore al tuo tempo e lo ottimizza.

Quando mi domandano “Matteo come posso imparare e ricordare velocemente una lingua straniera?”, io rispondo sempre dicendo che sono tanti i fattori che incidono e  ontribuiscono all’acquisizione di una lingua.

Uno di questi è sicuramente la memorizzazione dei vocaboli.
Molte persone infatti abbandonano lo studio dell’inglese (come di qualsiasi altra nuova lingua) proprio perché trovano la memorizzazione dei vocaboli come qualcosa di difficile, noioso e che poi, come dicono, “tanto dopo non li ricordo”.

Infatti, una delle difficoltà più ricorrenti riscontrate nello studio di una nuova lingua, è proprio la memorizzazione dei vocaboli.

Come fare dunque ad interiorizzare dei termini e richiamarli alla memoria?.

In MemoEnglish te lo spiegherò approfonditamente, ma qui voglio darti una piccola anteprima. Prova a seguirmi… Per prima cosa ascolta la pronuncia corretta del vocabolo che vuoi memorizzare e inizia a creare delle immagini nella tua lingua madre.

Successivamente per quella stessa immagine che hai elaborato, crea un vocabolo per la pronuncia della parola in lingua straniera.

Sia chiaro, devi creare un’immagine per il suono e non per la grafia del vocabolo in lingua straniera perché altrimenti rischi di proiettare i suoni della tua lingua nell’altra. Quindi, ricapitolando, ascolta la pronuncia corretta del vocabolo che vuoi memorizzare e successivamente crea un’immagine per la pronuncia che ha il vocabolo nella lingua originale. Aspetta, forse è meglio fare un esempio. In inglese mento si dice “Chin” (pronuncia Cin). Immagina che sul tuo mento ci siano persone intente a fare un brindisi con tanto di esclamazione “Cin Cin”. Adesso associa questa immagine che hai prodotto nella tua mente al suono della parola inglese. Quindi, come si dice mento in inglese?. Chin. Guancia in inglese è cheek (pronuncia Ciic). Immagina che sulla tua guancia ci sia una grossa cicca (è così che gergalmente identifichiamo una gomma da masticare). Associa l’immagine della cicca sulla tua guancia al suono del vocabolo inglese.. e quindi… guancia in inglese si dice?. Cheek. Collo si dice neck (pronuncia Nec). Immagina il cantante Nek che tiene un concerto sul tuo collo. Quindi in inglese collo si dice?. Neck. Potremmo stare qui e continuare così per ore. Nel videocorso troverai tanti altri esempi. Chiaramente memorizzare i vocaboli non basta per parlare fluentemente in un’altra lingua ma, avere una strategia che ti permette di ricordarli in modo semplice e divertente, è sicuramente un grandissimo aiuto. Inizialmente il gioco potrà sembrarti un po’ macchinoso, ma, con il giusto allenamento, ti assicuro che diventerai velocissimo a memorizzare i vocaboli e vedrai che le tue prestazioni saranno eccezionali.

Quindi, se hai già provato, con scarsi risultati, un corso tradizionale trovandolo difficile e noioso ma vuoi davvero imparare, e soprattutto ricordare, l’inglese in poco tempo, allora Memo English è decisamente il percorso che fa al caso tuo.

MemoEnglish è un videocorso testato da chi come me, a suo tempo, aveva l’esigenza di imparare l’inglese rapidamente.

È il primo videocorso che ti insegna l’inglese attraverso le tecniche di memoria ed apprendimento rapido.

Questo corso nasce per mantenere fede a 3 promesse importante: velocità, divertimento e memorizzazione a lungo termine.

Qual è il suo scopo?

I Video che lo compongono un percorso strutturato affinché tu possa apprendere tutto quello che ti occorre grazie alle tecniche di memoria, cosicché, ogni informazione acquisita, sarà tua per sempre.

Lo scopo è insegnarti, ancor prima che la lingua in sé, delle tecniche che ti permettano di sviluppare un metodo di apprendimento.

Se c’è un metodo, lo studio vien da sé. Solo così le informazioni acquisite non ti abbandoneranno mai.

A chi è rivolto?

Sia che tu studi o lavori, sia che tu sia una persona adulta o giovane, non importa.

Studenti, liberi professionisti, dipendenti, imprenditori… MemoEnglish è per tutti coloro che vogliono imparare l’inglese da zero in poco tempo, o migliorare e perfezionare le proprie conoscenze ed essere così in grado di comunicare in ogni situazione.

È inoltre adatto a tutti quei bambini/ragazzi che hanno disturbi specifici dell’apprendimento. Infatti, la visione del contenuto agevola la comprensione della lingua smussando le difficoltà di assimilazione e fornendo così un corretto e produttivo metodo di studio.

Imparare l’inglese non è più un optional ma una reale necessità.

Non importa se per lavoro, viaggi o altri motivi, l’inglese serve e non lo dico io, ma il mercato. Sia che tu debba impararlo da zero, sia che tu voglia migliorare le conoscenze acquisiti (ma già dimenticate), non puoi più pensare che sia una missioni impossibili.  Non posso permetterti di pensarlo.

Posso darti, se vuoi, tre motivi per decidere di acquistare Memo English:

1) imparerai divertendoti;

2) imparerai tutto quello che ti serve per poter interagire in qualsiasi situazione;

3) una volta per tutte riuscirai a ricordare a lungo termine l’inglese;

In questo viaggio formativo rapido e immersivo, non dimenticare però di portare con te la voglia di imparare e la costanza nel farlo.

RICORDA: Non esistono missioni impossibili!. Imparare l’inglese è una bella sfida alla portata di tutti.

A me piace pensare che, di ogni cosa che riteniamo impossibile, ci siano buone possibilità invece che quella stessa cosa, osservata da un giusto punto di vista, possa diventare improbabile ma se ci proviamo con convinzione, diventerà sicuramente fattibile.

Per imparare l’inglese con piacere e in poco tempo occorre buona memoria.

Avere una buona memoria è come praticare uno sport. È tutta una questione di metodo e di tanto allenamento. Adesso però puoi dirmelo… Posso essere il tuo compagno di avventura e accompagnarti in questo viaggio formativo?.

Ci divertiremo e impiegheremo poco tempo, promesso!.

Con il pacchetto “Gift MemoEnglish De Luxe” in Omaggio  il libro “Impara l’inglese in un mese”

Potresti essere interessato a…