Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

Consiglio sulle Immagini nelle Mappe Mentali

Ciao Matteo! Le immagini nelle mappe mentali devo metterle per tutti? Quando devo imparare sequenze di parole o concetti devo usare la tecnica dei loci? Grazie per il tuo aiuto, ti allego le Mappe che ho creato con il software!

 

 

 

Ciao Carlotta!

Complimenti davvero per esserti messa subito all’opera e aver creato tutte queste Mappe!
Per quanto riguarda la domanda sulle immagini, il mio consiglio è quello di inserirne il più possibile, proprio perché, naturalmente vanno sempre inserite sui rami con le parole chiave più importanti, e se finisci a trovarne anche sugli altri rami.

Per quanto concerne i Loci è esatto in tuo ragionamento: dovrai creare ogni volta un percorso specifico apposito e potrai riutilizzare i primi percorsi creati solo dopo che le informazioni legate ad essi saranno entrate nella memoria a lungo termine. A quel punto potrai riutilizzare quei percorsi, perché non ci sarà più il rischio di confondere le informazioni legate ad ogni punto del tuo percorso. Ad esempio se effettuassi i ripassi progressivi dopo un’ora, un giorno, una settimana e un mese dei 10 fiumi più lunghi d’Italia, e le informazioni fossero così entrate nella memoria a lungo termine, potresti riutilizzare il percorso che hai creato per ricordare un nuovo elenco di informazioni.

Per quanto riguarda le mappe ti faccio i miei complimenti perchè sono costruite benissimo e vedrai che inserendo le immagini sarà ancora più semplice memorizzare i concetti ad esse legate.

Questi sono i miei ultimi suggerimenti per renderle ancora più efficaci:

  • Inserisci quante più immagini possibili (NB soprattutto Periodo ipotetico e verbo Sum ad esempio potresti mettere un lottatore di sumo);
  • In diverse mappe per renderle ancora più chiare puoi creare un ramo genitore “costruzione” con due rami figli “verbo” (con ramo figlio indicativo/ congiuntivo) e “preposizioni” (da cui far nascere tutti i rami con le preposizioni latine es. Causali: 3 rami separati con quod, quoniam e quia)
  • Elimina le parole superflue, che inserirai solamente nell’esposizione, come ad esempio “4-5 modi per esprimerla”

Rimandaci, quando puoi, le mappe modificate secondo i suggerimenti che ti abbiamo dato. Divertiti nel farlo! Vedrai come saranno belle e funzionali!
Memorizzarle sarà un gioco da ragazzi!

Ci sentiamo presto!

Matteo

Potresti essere interessato a…