Gestione della Classe : Come gestirla al meglio con i consigli di Matteo Salvo
Blog

Consigli e attività utili per gestire la classe

Area di studio

Indice Articolo

Introduzione

Se c’è una cosa che ho imparato nel corso degli anni, durante tutti i corsi che ho tenuto (per adulti e ragazzi) è che gestire una classe è un’arte: una combinazione di abilità, pazienza e creatività.

Non importa se insegni ai bambini delle elementari, ai ragazzi delle medie o agli studenti delle superiori, gestire una classe può essere una sfida.

Ma, fortunatamente, esistono una serie di consigli e attività che possono aiutare gli insegnanti a gestire la classe in modo efficace. 

In questo articolo, scritto insieme al mio team, esploreremo strategie e suggerimenti testati sul campo per oltre 10 anni nei nostri MemoCamp®. Oltre a divertenti attività didattiche che renderanno l’apprendimento coinvolgente e stimolante.

La squadra dei Trainer del MemoCamp

La base della gestione della classe

Prima di addentrarci nelle attività e nei consigli specifici, è essenziale avere una base solida per la gestione della classe. Alcuni principi fondamentali vanno conosciuti e imparati.

  • 1. Stabilisci le tue aspettative fin dall’inizio
    Una delle cose più importanti che puoi fare è stabilire chiaramente le aspettative, fin dall’inizio dell’anno scolastico. Comunica chiaramente e condividi con gli studenti le regole, il comportamento atteso e le conseguenze di eventuali violazioni.
    Individuare insieme gli obiettivi è un’altra cosa fondamentale. Noi lo facciamo sempre nei nostri percorsi, sia con i ragazzi dei MemoCamp® in gruppo che con i singoli per le attività di coaching e tutoring.
    L’obiettivo è la meta finale del viaggio, senza di questa si rischia di non cogliere il reale potere del percorso.
  • 2. Crea un ambiente inclusivo
    Ogni studente è unico, ha esigenze diverse da quelle di ogni compagno di classe. Assicurati di creare un ambiente in cui ciascuno si senta accettato e valorizzato. Rispetta le diversità culturali, linguistiche e di apprendimento presenti nell’ambiente.
  • 3. Mantieni la coerenza
    La coerenza è fondamentale. Applica le regole in modo uniforme e consistente: gli studenti devono sapere cosa aspettarsi e quali saranno le conseguenze di ogni loro azione.
  • 4. Sii flessibile
    Nonostante la coerenza sia importante, devi essere anche flessibile. Ogni classe è diversa e le strategie devono adattarsi alle esigenze degli studenti. Sii aperto e pronto a cambiare per migliorare continuamente il tuo approccio.
    Durante i nostri MemoCamp®, i nostri Trainer hanno un programma di base, ma che nel corso delle lezioni può subire continue modifiche. L’importante è riuscire ad adattarlo alle specificità del gruppo o dei singoli. Tenendo anche conto delle richieste esplicite.
  • 5. Mantieni il controllo delle emozioni
    Gestire una classe può essere un’attività stressante, ma è essenziale mantenere il controllo delle emozioni. Evita di reagire impulsivamente o di lasciare che la frustrazione prenda il sopravvento. Ricorda sempre: respira profondamente e mantieni la calma!
    Nel corso delle ultime edizioni dei MemoCamp® abbiamo iniziato a utilizzare una campana tibetana prima di ogni lezione: aiuta a fissare l’obiettivo della sessione e orientare le energie verso la meta, così da non disperderle inutilmente.

Consigli per la gestione della classe

Stabilite le basi, ecco alcuni consigli pratici per la gestione della classe.

  1. Conosci i tuoi studenti
    Prima di poter gestire efficacemente la classe – intesa come gruppo – , è fondamentale conoscere i tuoi studenti, uno per uno. Di ognuno, scopri personalità e, soprattutto, stili di apprendimento. O semplicemente se hanno certificazioni o esigenze particolari. Questo ti aiuterà a creare un legame con loro e ad adattare le tue lezioni alle loro necessità.
  2. Mantieni una comunicazione aperta
    Instaura un canale di comunicazione aperta con i tuoi studenti. Fai in modo che si sentano a loro agio nel condividere pensieri, preoccupazioni o domande. La comunicazione aperta favorisce un ambiente di apprendimento positivo!
  3. Usa il rinforzo positivo
    Il rinforzo positivo è una potente strategia per la gestione della classe: riconosci e celebra i successi degli studenti. Il suo scopo principale è rafforzare comportamenti desiderati attraverso il riconoscimento e la celebrazione anche di piccoli traguardi, singoli o di gruppo. Questo può motivarli a impegnarsi di più e a rispettare le regole della classe.
    Come accade nello sport, il rinforzo positivo è un mezzo efficace per motivare, migliorare le prestazioni e promuovere una mentalità positiva.
    Per questo l’insegnante, proprio come un allenatore, deve assicurarsi che i ragazzi si sentano riconosciuti e apprezzati per i loro successi, grandi o piccoli: è fondamentale per creare un ambiente in cui tutti si impegnano al massimo delle loro capacità e continuano a migliorare nel tempo.
  4. Impiega la gestione del tempo
    Gestire il tempo in modo efficace è fondamentale. Crea un programma scolastico ben strutturato, con periodi di lavoro e pause. Questo aiuterà a mantenere gli studenti concentrati e a ridurre il comportamento negativo.
  5. Offri un ambiente stimolante
    Assicurati che il tuo ambiente di apprendimento sia stimolante. Usa colori, materiali didattici interessanti e organizzazione visuale per catturare l’attenzione degli studenti. Un ambiente accogliente e attraente può influenzare positivamente il comportamento degli studenti.
  6. Fai uso di strategie di gestione dei conflitti
    I conflitti possono sorgere in qualsiasi classe, è naturale. Impara a gestirli in modo costruttivo: insegna ai tuoi studenti a risolvere i conflitti in modo pacifico e a comunicare in modo efficace.
Ai MemoCamp gestiamo la classe con atenzione

Attività didattiche coinvolgenti

Oltre ai consigli, ecco alcune attività didattiche coinvolgenti che puoi utilizzare per mantenere gli studenti interessati e motivati.

  • 1. Giornata dei giochi educativi
    Organizza una giornata dedicata ai giochi educativi. Utilizza giochi di ruolo, puzzle e sfide che coinvolgano la mente degli studenti. Questo può essere un modo divertente per imparare nuovi concetti.
  • 2. Progetti di gruppo
    I progetti di gruppo promuovono la collaborazione e l’apprendimento sociale. Assegna ai tuoi studenti progetti che richiedono il lavoro di gruppo e la presentazione dei risultati a tutta la classe.
  • 3. Lezioni in esterno
    Porta i tuoi studenti all’aria aperta per lezioni speciali. L’ambiente esterno può essere un’ottima fonte di ispirazione per le lezioni di scienze, storia e arte.
  • 4. Arte e creatività
    Incoraggia l’arte e la creatività in classe. Fornisci materiali artistici e incoraggia gli studenti a esprimere se stessi attraverso disegni, pittura o scultura.
  • 5. Gite didattiche
    Organizza gite didattiche per arricchire l’apprendimento. Visite a musei, aziende locali o luoghi storici possono offrire opportunità di apprendimento pratico e coinvolgente.

Conclusioni

Gestire una classe con successo richiede un equilibrio tra regole e creatività. Sii coerente, ma sii anche flessibile nelle tue strategie. Conosci i tuoi studenti e crea un ambiente di apprendimento inclusivo. Utilizza rinforzi positivi e strategie di gestione dei conflitti quando necessario. E non dimenticare di rendere le tue lezioni coinvolgenti con attività didattiche stimolanti.

La gestione della classe è una competenza che richiede tempo, pazienza e pratica, come dimostra l’esperienza decennale dei nostri MemoCamp®. Con la giusta dedizione puoi diventare un insegnante straordinario che ispira e guida i suoi studenti verso il successo!

Webinar Gratuito per gli Insegnanti

Vuoi sapere di più sul metodo di studio di Matteo Salvo? Compila il seguente form per rivedere il Webinar gratuito: “Come insegnare le mappe mentali a scuola“

E-mailinfo@matteosalvo.com

Numero di telefono+39 011 7807260