Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

Consigli Mappe Mentali

Ciao Matteo! In allegato trovi le Mappe Mentali che ho preparato. Potresti darmi dei consigli per migliorarmi, per favore? Grazie dell'attenzione! Ciao Marta!! Complimenti per aver già creato tutte queste mappe e avercele inviate!! Ecco i miei suggerimenti 20/80 per fare la differenza e le mappe modificate: Compiti delle vacanze: Va molto bene, chiarissima la gerarchia delle informazioni, ottimo l'uso di colori e immagini. Aggiungi per ogni attività la tempistica (quanto tempo stimi che ti serva per portarla a termine), sovradimensionandola come abbiamo visto al MemoCamp, e poi inserendo una somma delle varie tempistiche per ogni materia. Tutto ciò ti servirà per avere una visione d'insieme e creare l'Agenda (puoi scaricare da internet un planning settimanale). Mappa Compiti estivi 2016 Analisi Come vedrai ho suddiviso la mappa in due parti, un ramo genitori è sulle funzioni e l'altro sui limiti. In questo modo ho potuto organizzare la gerarchia delle informazioni in modo più immediato e chiaro. Ora potrai completare la mappa aggiungendo informazioni sui rami, definizioni e formule nelle note e aggiungendo le immagini. Per ricordarti tutte le tipologie di funzioni puoi utilizzare la tecnica dei Loci, creando un breve percorso e associando ad ogni punto del percorso una tipologia, utilizzando PAV. Mappa Analisi Corretta Mappe realizzate a mano Sono tutte molto belle e si nota tutta la tua dedizione e precisione nel crearle. Ottimo l'uso dei colori dei delle parole e dei rami, l'utilizzo delle note, Ecco come renderle ancora più efficaci: Aggiungi le immagini anche sui rami genitori e figli, in modo creativo e originale come hai fatto per le idee centrali; Scrivi le parole più grandi e di un colore che sia chiaramente leggibile (ad es non il giallo) e diverso dal colore del ramo (come hai già fatto quasi sempre) perchè…

Read More

Consigli Esame di Maturità

Ciao Matteo, hai qualche consiglio su come affrontare l’esame orale di maturità? Grazie per Francesca da Genova Cara Francesca, la differenza fra lo studio efficace e lo studio efficiente è la stessa che passa fra il rullo e la matita per verniciare le pareti di una stanza. Per questo è fondamentale conoscere le tecniche di memoria per potenziare lo studio e fare la differenza nella preparazione e nei risultati, soprattutto agli esami di maturità. Per mettere davvero il turbo alla propria mente e ottenere risultati importanti, non bastano questi semplici accorgimenti, ma è fondamentale acquisire la padronanza delle tecniche di memoria, come la mappe mentali. Ecco 10 punti che posso fare la differenza:  Esci dagli schemi, studia per spiegare: alla base di una strategia di studio efficace ci deve essere un atteggiamento attivo, quello di chi esce dagli schemi e non studia solo per imparare, ma come se dovesse spiegare le informazioni apprese. Parti dalla fine: per ottimizzare la resa del ripasso pre-esame parti dalla fine del testo di studio, leggendo con attenzione l’indice e l’architettura dei capitoli per mettere a fuoco in modo rapido ed efficace i concetti chiave. Anche le domande che spesso si trovano alla fine di ogni capitolo sono importanti, perché aiutano a capire se la tua preparazione copre davvero tutti i temi. Nelle mappe mentali la visione d’insieme: rappresenta in modo grafico l’indice del tuo libro di testo utilizzando la struttura della mappa mentale. Per iniziare a disegnarla identifica un nucleo, o concetto chiave, che abbinerai ad un’immagine per favorire associazioni creative, collocandolo al centro del foglio. Sviluppa poi il fulcro concettuale della mappa attraverso l’inserimento di rami colorati e curvi, associati a parole chiave e organizzati in senso orario.  Raddoppia la velocità con la lettura veloce: grazie alla lettura veloce potrai raddoppiare la velocità…

Read More

Come studiare meglio con il Leggio

Ciao Matteo, durante un tuo video ho visto che utilizzi un leggio per studiare o memorizzare. Ho preso spunto e devo ammettere che è molto utile! Come faccio a mappare ed effettuare la lettura veloce contemporaneamente? Cara Elisabetta, il leggio è uno strumento indispensabile per l'apprendimento: permette di prendere appunti in modo facile e confortevole avendo sempre il libro o il computer davanti agli occhi. Questo strumento, inoltre, apporta vantaggi fondamentali durante lo studio: permettere di mantenere una postura corretta e consente l’uso del computer a casa, a scuola oppure in ufficio, senza sforzare il corpo in posizioni non funzionali alla lettura. Di solito, tengo il leggio leggermente alla destra del computer in modo che, con una lieve rotazione del collo verso destra, possa vedere lo schermo del computer. In questo modo, riesco a effettuare sia la lettura che a mapparne simultaneamente il contenuto, facilitando l'apprendimento veloce. Premetto che l’uso del computer mi consente di non staccare mai lo sguardo dal testo e, utilizzando i comandi rapidi, posso creare una Mappa Mentale con una rapidità incredibile. Ti consiglio di vedere il seguente filmato per ripassare i comandi e poter così utilizzare a pieno le funzioni del software iMM9: https://www.youtube.com/watch?v=79hESOLhylE&list=PLa9_tdGRZAlzr8oRhfwR7GFO6JSq1BH_E&index=5 In abbinamento al leggio, ti consiglio la lettura di "Come leggere un libro al giorno" per massimizzare i risultati dell'apprendimento veloce e potenziare le performances della tua memoria. Tienimi aggiornato su come va. Un abbraccio e a presto.

Read More

Consigli Metodo di studio Dislessia

Ciao Matteo, esiste qualche libro, audiolibro o affini che possa aiutarmi nell’apprendere un metodo di studio per me che sono dislessico? Hai qualche consiglio da darmi? Spero davvero tanto che il tuo corso di tre giorni possa darmi quella marcia in più di cui ho molto bisogno per laurearmi in Ingegneria. Ciao Mattia, la lettura del libro può essere d’aiuto per dare una visione d’insieme e capire quali sono i principi che stanno dietro al metodo. Frequentare un corso dal vivo è un’altra cosa in quanto porterai le tue materie e vedremo come applicare il metodo direttamente a quelle. Venire al corso avendo letto il libro ti permetterà di fare domande mirate. Se una persona venisse senza averlo letto è come se andasse a scuola guida per imparare a guidare la macchina, conoscendo già le tecniche e avendole in parte applicate è come fare un corso di guida sicura dopo aver già preso la patente. Chiaramente dipende da te la scelta. Secondo me è l’approccio più veloce e che porta a risultati più duraturi nel tempo. Inoltre avendo fatto anche io ingegneria so perfettamente di cosa parli e al corso ti trasferirò tutta la mia esperienza. Secondo me tra le varie possibilità il corso è quella più indicata. L’alternativa potrebbe essere l’acquisto del MemoCamp Digital. Questo prodotto è assolutamente valido anche per adulti. Permette di comprendere e imparare ad utilizzare il Metodo di studio e le tecniche di memoria. Inoltre essendo in formato video, potrà essere per te uno strumento più semplice da comprendere e applicare immediatamente alle tue esigenze. Spero di averti aiutato nella tua decisione. Buona giornata Matteo

Read More

Consigli Metodologie Studio Prove Invalsi

Ciao Matteo, si avvicinano le INVALSI, e sono un po’ preoccupata; tu sai dirmi come mi devo comportare durante la prova di italiano e soprattutto quella di matematica? Cara Ylenia, bisogna sempre pensare e agire in modo strategico. Per quanto riguarda la prova di italiano puoi prendere visione del documento qui linkato: invalsi_italiano_2014-2015_terza.pdf Prima di iniziare a leggere il testo, leggi le domande che ti fanno dopo. Il consiglio è di partire sempre dalla fine! https://www.youtube.com/watch?v=m_klO9DRWlU Leggi la domanda e scorrendo velocemente vai a cercare la risposta corretta sul testo. Se puoi allenati con altre prove invalsi degli anni scorsi. Per quanto riguarda la matematica invece leggi prima tutte le domande, e fai subito tutte quelle che riesci a fare molto velocemente senza pensarci più di tanto. Successivamente fai tutte quelle alle quali sai di poter rispondere ma che richiedono un po’ più di tempo. Infine lascia tutte quelle che non sai ma che potresti sapere ragionandoci sopra. Questo perché appena ci rendiamo conto che ci stiamo soffermando su una domanda più del tempo consentito allora scatta in noi il nervosismo, e se vediamo un'altra domanda alla quale non sappiamo rispondere immediatamente molte volte il pensiero è che andrà male. Facendo come ti ho detto invece sei sicura che tutto quello che sapevi fare lo hai fatto bene e non ti resta il dubbio di non avere avuto tempo di leggere delle domande che erano facili e che ti avrebbero potuto dare punti. Spero di averti aiutato, ma non esitare a scrivermi se avessi altre domande. Un caro saluto Matteo

Read More

I vostri pensieri sul MemoCamp

Dall’estate 2015 alla primavera del 2016, quando si è tenuto l’ultimo Camp, sono state raccolte le impressioni espresse dai ragazzi che vi hanno partecipato. I MemoCamp sono un’esperienza che si struttura su sei giorni, rivolta ai bambini dagli 8 ai 13 anni e ai ragazzi dai 14 ai 17 anni. Un periodo in cui i partecipanti si dedicano all’apprendimento di un nuovo metodo di studio, che li aiuti ad incrementare i propri risultati e ad ottenere maggiore sicurezza. Infatti, alternando momenti di esercizio a momenti di svago, la mente è pronta a scoprire nuove tecniche di memoria, così da dimezzare i tempi di studio ed avere più tempo da dedicare a ciò che appassiona. Vediamo insieme i loro più sinceri pensieri. Pensieri Memocamp Leggi altre pubblicazioni su Calaméo

Read More

Metodi Lettura Veloce

Ciao Matteo, entro la fine del mese devo leggere tre libri: due in italiano e uno in tedesco. Sai dirmi un metodo per leggerli ottimizzando al massimo i tempi? Cara Giulia, la cosa che puoi fare è quella di concentrati su tutte le parti che ti rendi conto essere concetti chiave del libro saltando invece tutte le parti discorsive o descrittive. Per esempio se il protagonista arriva in un luogo, il punto chiave è che l’autore arriva in quel luogo. Se dopo l'autore inizia a descrivere particolari di quel luogo e poi scende troppo in profondità descrivendo ad esempio la cucina dove viene preparato il pranzo, la storia che ha quella cucina e chi aveva dipinto i quadri allora su quelle parti puoi scorrere molto velocemente. Puoi utilizzare una simbologia a matita sul bordo della pagina per distinguere le parti discorsive da quelle dove sono i punti chiave. Costruisci contemporaneamente a questa fase la Mappa Mentale della trama del libro. Se per caso scorrendo molto velocemente dovessi saltare una parte importante, stai tranquilla perché se è importante ne parlerà anche più avanti. Se il quadro che è in cucina è un punto chiave della trama sicuramente verrà ripreso più avanti e a quel punto potrai tornare indietro e leggere con più attenzione quella parte. Sappi che in questo modo puoi leggere un libro ogni tre ore! Spero di averti aiutato nel tuo compito, sappimi dire come ti sei trovata con questo metodo. Un caro saluto

Read More

Metti il turbo e potenzia il tuo portafoglio con le Mappe Mentali

Attraverso la mappa mentale, gli investitori hanno compreso al meglio la presentazione effettuata dal fondo d’investimento Threadneedle Investments, andando ad aumentare il ricordo delle informazioni e migliorando così la consapevolezza dei prodotti presentati. La mappa mentale facilita la comprensione andando a creare dei percorsi di memorizzazione oggettivi; i percorsi sono composti da singole parole chiave, colori e immagini che aiutano il fruitore a comprendere a 360° il messaggio comunicato. Al termine della presentazione, Matteo ha potuto approfondire le domande dei presenti in sala, portando esempi di routine quotidiana o lavorativa nell'utilizzo delle mappe mentali e tecniche di memoria. Presso lo stand di Threadneedle, Matteo ha distribuito la mappa mentale firmando autografi e fornendo informazioni ai più curiosi. Per chi non ha potuto prendere parte, ecco una breve galleria d’immagini della presentazione.

Read More

IV Campionato Italiano di Memoria Open

Si è conclusa a Roma la 4^ edizione del Campionato Italiano di Memoria Open organizzato da Matteo Salvo, primo International Master of Memory Italiano. Atleti della memoria provenienti da tutt’Europa si sono sfidati a colpi di neuroni affrontando le prove random words, codice binario, nomi e visi, numeri, carte, immagini astratte, date storiche, spoken numbers e speed cards. Ad aggiudicarsi l’ambito titolo nella categoria Campionato Italiano è stato il 28 enne di Mondovì (CN) Matteo Di Cianni, operaio in un’azienda di carne, che ha battuto tre importanti record memorizzando 3 mazzi da 52 carte in 10 minuti; 360 numeri binari in 5 minuti e 40 date storiche in 5 minuti. “Sono orgoglioso di essere arrivato primo perché questo traguardo mette a frutto mesi di intenso allenamento con le tecniche di memoria, stabilendo un nuovo primato italiano”, ha commentato con soddisfazione il neo campione. “La sfida ora è continuare a studiare per battere me stesso l’anno prossimo”. Da segnalare la costante presenza dei giovani atleti della Mente, che rende questo sport un punto di riferimento per il prossimo avvenire. Ecco i vincitori di categoria: Vincitore Assoluto Open -> Anne Reulke (Germania) Vincitore Campionato Italiano -> Matteo di Cianni Adulti Open: Robert Reulke -> 49 anni (Germania) Senjor Open: Soren Damtoft -> 62 anni (Danimarca) Kids Open: Tobias Achleitner -> 11 anni (Germania) Kids Italia: Giuseppe Vincenzo Giannopolo -> 12 anni Junior Italia: Paolo Giancola -> 14 anni Un ringraziamento particolare al giudice e di gara Internazionale Phil Chambers proveniente da oltre manica, i suoi assistenti, senza dimenticare Matteo Salvo organizzatore dell’evento Italiano per il quarto anno consecutivo. Chiudiamo con una carrellata delle immagini più belle del Campionato, dandovi appuntamento al prossimo anno per un nuovo entusiasmate Campionato di Memoria.

Read More

Memorizzare materiale giuridico con le Mappe Mentali

Buonasera, vorrei chiedere a Matteo Salvo qualche consiglio per la memorizzazione di materiale giuridico tipo codici, articoli di legge (cod. penale, procedura penale civile ecc.). Grazie Caro Enrico, lo studio delle materie giuridiche è particolarmente impegnativo per la grande quantità di informazioni da ricordare. Per lo studio di un esame utilizzeremo sempre le mappe mentali con l’accortezza di non fare mappe troppo vaste perché se no dopo diventano confusionarie e difficili da memorizzare attraverso la fotografia mentale. Se l’argomento è molto vasto è meglio fare più mappe e scomporre il macro argomento in sotto argomenti e creare una mappa dell’indice e poi una per ogni sotto argomento. Questo passaggio ci aiuterà nel semplificare metodo per memorizzare il contenuto. Per quanto riguarda invece gli articoli di codice utilizzerai sempre la tecnica di memoria della conversione fonetica e l’associazione di immagini con Paradosso, Azione e Vivido. Crea un’immagine per la conversione fonetica del numero e una o più di una che ti richiamino il contenuto dell’articolo. Successivamente le associ tra di loro per potenziare la tecnica di studio. Per ogni informazione che memorizzi con le tecniche è fondamentale fare sopra i ripassi programmati dopo un’ora, un giorno, una settimana e un mese in modo da portare le informazioni sul lungo termine. Mi auguro di averti aiutato. Tienimi aggiornato sui tuoi risultati. Matteo Come materiale didattico ti suggerisco il pacchetto "Gift Top Mind". Con il pacchetto “Top Mind” hai tutti i libri necessari per gestire al meglio le tue capacità mnemoniche.

Read More

Consigli Metodi di Studio Ingegneria

Sono uno studente d’ingegneria meccanica, ancora oggi purtroppo non ho un metodo di studio adatto, in quanto impiego molta fatica e molto tempo senza ottenere grandi risultati. Potresti consigliarmi un libro utile a risolvere il mio problema? Grazie Caro Francesco, il tuo problema è comune a molti studenti e ritengo sia importante che nella vita, come per lo studio, si debba impostare un corretto metodo di analisi e sintesi dei testi che ci vengono sottoposti. Come libro di partenza ti consiglio “Studiare è un gioco da Ragazzi”. Questo libro ti permette di apprendere un corretto metodo di studio, valorizzando attraverso esempi reali ogni aspetto della preparazione alla memorizzazione di un argomento. Per leggere l’anteprima del libro, ti invito a scaricare il PDF che troverai al termine della risposta. Per completare il giusto approccio allo studio, puoi considerare anche l’acquisto delle libro dedicato alle Mappe Mentali “Metti il turbo alla tua mente con le Mappe Mentali” . La lettura del seguente libro è consigliata solo al termine del primo. Questo ti permetterà di approfondire la tecnica di costruzione delle Mappe Mentali, andando così a creare un corretto percorso di sintesi utile a diminuire i tempi di apprendimento. Inoltre il Dvd allegato ti spiegherà passo a passo come creare una perfetta mappa cartacea. Anche per questo libro, ti consiglio di leggere l’anteprima del libro. Mi auguro di averti dato qualche spunto interessante per migliorare il tuo metodo di studio. In bocca al lupo che tifo per te. Matteo Anteprima libro “Studiare è un gioco da ragazzi” Scarica il primo fascicolo Anteprima libro “Metti il turbo alla tua mente con le Mappe Mentali” Scarica il primo fascicolo

Read More

Talent Education

E se a tuo figlio, tu fossi in grado di trasmettere i migliori strumenti della crescita personale oggi, come cambierebbe il suo futuro? Scopri come migliorare le sue potenzialità e far emergere la sua unicità, grazie a questo primo sistema di formazione esperienziale e molto innovativo il “Talent Education” pensato e creato per genitori e educatori, dalla società Shine your Talent Training , leader nella scoperta e lo sviluppo dei talenti in collaborazione con Matteo Salvo leader sulle tematiche collegate all’apprendimento e Marco Valerio Ricci , massimo esperto nazionale ed internazionale di tecniche di comunicazione. Questo precorso si articola in 3 corsi serali. A seguito del grande successo della prima edizione, che si è svolta presso le Canossiane, siamo lieti di comunicarvi che riparte la Terza Edizione il 21 Marzo. Qui di seguito il programma completo delle 3 serate:   Corso Serale 1: LA MAGIA DELLA COMUNICAZIONE CON TUO FIGLIO 21 Marzo - Trainer: Marco Valerio Ricci Ascoltare senza giudicare: come sviluppare l'arte dell'ascolto attivo per entrare in connessione profonda con tuo figlio Parole da evitare e parole magiche: sai che una semplice parola può interrompere completamente il flusso della comunicazione? Altre possono aprire improvvisamente le porte dell'accordo. Scopriremo quali sono e impareremo come usarle o evitarle. La danza della comunicazione: quando comunichi come genitore, sei in coppia con tuo figlio, impara a seguire il ritmo della comunicazione in maniera armonica. Il no che fa crescere: dal no negativo all'assertività necessaria a educare Comprendere il linguaggio del corpo di tuo figlio: quando un si vuol dire no e viceversa. Corso serale 2: ESPRIMERE IL POTENZIALE 11 Aprile - Trainer: Fiorella Pallas Educazione efficace: quali presupposti Introduzione sui meccanismi che regolano l’espressione della potenzialità Modello del rinforzo positivo vs punizione e conseguenze di entrambi Percepire il meglio di sé, la sua…

Read More

THE MEMORY CHAMPIONSHIP FOR THE FORTH TIME IN ITALY

For the 4th consecutive year Italy will be the setting of the Open Memory Championship, better known as Italian Memory Championship, a mental marathon open to Mental Athletes from all over the world. Also this year’s memory race will involve some of the sacred memory monsters from Germany, Sweden, Norway and some memory champions coming from overseas, as well. WHEN:  Saturday 19 March 2016 WHERE:  Hotel NH Collection Giustiniano (for more information click here) READ THE PROGRAM ON THE OFFICIAL WEBSITE:  For more information click here REGISTRATION - DEADLINE FEBRUARY 29: For more information click here PAYMENT: Payment shall be made on-line sending 60 € to info@matteosalvo.com with paypal COMPETITOR'S REGISTRATION: Friday, March 18 at 6.oo p.m. the registration of each competitor will be checked. At that moment it will be possible for the Competitors to bring their cards and to deliver them to the referees. It will be also possible to register for the championship. BRIEFING FOR THE COMPETITORS: On Friday, March 18 at 6.30 p.m. we will meet at the NH Giustiniano Hotel for the briefing, there will be room for all questions from the competitors. HOW THE 10 DISCIPLINES ARE CARRIED OUT: You will find some videos explaining the characteristics of the 10 disciplines competitors will confront on at this link. https://www.youtube.com/playlist?list=PLa9_tdGRZAlxfxZ1kWEYB5KlQBLCRM9Bw If it’s the first time that you participate this moment will be useful to better understand the way each discipline is realized, and during the briefing there will be room for any question you may have. Please remember that once the championship has started it won’t be possible to interrupt and ask questions on the disciplines anymore.   Decks of cards: For the following disciplines - speed cards - 10 minutes cards each competitor can bring the card he/she usually uses when training. Cards should be delivered on Friday and should…

Read More

Consigli Metodi di Studio Esame Guida

Buonasera Matteo, cercando un metodo di studio ho trovato il tuo libro che parla delle mappe mentali che sto leggendo con molto interesse; cerco un metodo perché vorrei dare il esame di guida (anche se ho 40 anni). Caro Pilar, se devi dare l'esame per prendere la patente il suggerimento che mi sento di darti è quello di "partire dalla fine". Con questo intendo il concetto di smettere di studiare la teoria e affrontare subito i test, per ogni test al quale non sai rispondere allora vai a vedere la teoria. Partire dalla fine ti permette di focalizzati su quello che serve davvero e su quello che viene chiesto all'esame. Parti direttamente dai quiz… Inoltre per essere più efficace durante l'esame, leggili tutti rispondendo prima a quelli di cui sei sicuro della risposta; non soffermarti su nessuno perché se ti fermi a ragionare su uno che pensi di poter ricavare, lo stato d'animo si può destabilizzare e potresti iniziare ad avvertire insicurezza e poi aumentare l'agitazione: emozioni che certamente non aiutano a dare il meglio di te. La procedura è: 1) leggo prima tutti i quiz e rispondo subito a quelli che so; 2) leggo quelli a cui non ho dato risposta e considero solo quelli di cui posso ricavare la risposta tramite il ragionamento; 3) per ultimo vado a prendere in considerazione quelli che restano; A volte il concetto di "partire dalla fine" viene fortemente criticato da insegnanti e docenti ma se ci pensi in ogni cosa pratica partiamo sempre dalla fine. Uno scalatore che vuole arrivare in cima alla montagna si mette sulla montagna di fronte ad osservare con il binocolo le vie che può trovare per arrivare fino sulla vetta. Allo stesso modo quando dobbiamo fare un viaggio la prima cosa che mettiamo su un navigatore è…

Read More

IL CAMPIONATO DI MEMORIA PER LA QUARTA VOLTA IN ITALIA

Approda per la quarta volta in Italia l’Italian Open Memory Championship ovvero il Campionato Italiano di Memoria aperto anche ai Mental Athletes di tutto il mondo. Anche quest’anno ci sarà modo di vedere i mostri sacri della memoria provenienti dalla Germania, Svezia, Norvegia e qualche partecipante arriverà anche da oltre oceano. QUANDO? Sabato 19 Marzo 2016 DOVE? Hotel NH Collection Giustiniano (Per maggiori dettagli clicca qui) LEGGI IL PROGRAMMA SUL SITO UFFICIALE: Per maggiori dettagli clicca qui ISCRIZIONE - CHIUSURA ISCRIZIONI 29 FEBBRAIO : Per maggiori dettagli clicca qui PAGAMENTO: Il pagamento avviene on-line attraverso paypal inviando 60 € a info@matteosalvo.com REGISTRAZIONE CONCORRENTI: Venerdì 18 marzo alle 18:00 ci sarà la verifica della registrazione di ogni singolo partecipante. I concorrenti possono già portare le loro carte da consegnare agli arbitri. È possibile effettuare la registrazione per partecipare al campionato. BRIEFING PER I CONCORRENTI:  Venerdì 18 marzo alle 18:30 ci incontriamo presso l'Hotel NH Giustiniano per fare un briefing con i concorrenti che hanno domande. A volte può subire ritardi perché gli arbitri devono correggere le prove svolte per fare in modo che i concorrenti si possano regolare sulla loro situazione attuale in classifica. COME SI SVOLGONO LE 10 DISCIPLINE: A questa pagina puoi trovare dei video che spiegano come funzionano le 10 discipline sulle i quali i concorrenti si sfidano. https://www.youtube.com/playlist?list=PLa9_tdGRZAlxfxZ1kWEYB5KlQBLCRM9Bw Se è la prima volta che partecipi ti sarà utile per comprendere meglio lo svolgimento di ogni singola prova e se hai domande ci sarà tempo di farle durante il briefing. Ti ricordo che a Campionato iniziato non è più possibile interrompere per fare domande sullo svolgimento delle prove.   INFO TECNICHE: Ogni concorrente, per le discipline può portare le carte che lui utilizza per allenarsi. - speed cards - 10 minutes cards Le carte devono essere consegnate il venerdì e…

Read More

Consigli Concentrazione in Classe

Ciao Matteo, non riesco mai a concentrarmi in classe, e quando rientro a casa ho difficoltà a mantenere il flow nella terza e quarta sessione di ripasso/studio. Come posso fare? Ciao Gloria e grazie che mi hai scritto! Quando mi dici che non riesci a concentrarti è perché spiega argomenti difficili oppure perché ti annoi? Dovresti risolvere il tutto, per quanto riguarda le lezioni in classe, facendo la mappa mentale. Se tu fai la mappa mentale di quello che dice l'insegnante pensando di doverla spiegare ad un tuo compagno assente non hai modo di distrarti perché sarai focalizzata su tutti quelli che sono i concetti chiave. Per quanto riguarda invece le sessioni a casa è fondamentale prepararsi mentalmente alla terza e alla quarta. Ti faccio un esempio: è come se in bici dovessi affrontare diverse salite. Se pensi solo alle prime due quando arrivi alla terza non hai più energie. Se sai che devi affrontare otto colli (salite) al terzo sei fresco come una rosa perché mentalmente sai che non puoi essere stanco già al terzo perché altrimenti non arrivi alla fine. Con lo studio è esattamente la stessa cosa. Se sai che sono il terzo e il quarto ciclo da 40 minuti che ti creano difficoltà la pausa tra la seconda e la terza sessione falla particolarmente energica, muoviti immaginando che saranno le sessioni dove dovrai dare il meglio di te proprio perché sono quelle più impegnative. Tienimi aggiornato con i tuoi risultati.

Read More

Presentazione memorabile per il nuovo libro dedicato alle Mappe Mentali

Una piccola folla di curiosi ha dato seguito all’appuntamento per l’uscita del nuovo Libro “Metti il turbo alla tua mente con le Mappe Mentali” edito da Gribaudo. All’appuntamento erano presenti giornalisti, liberi professionisti, universitari e genitori incuriositi dalla tecnica delle Mappe Mentali. Durante la presentazione Matteo ha potuto approfondire la costruzione della mappa, i vantaggi e le possibilità di utilizzo. Al termine dell’incontro non sono mancante le domande dal pubblico, dando così un valore aggiunto all’appuntamento. Vi lasciamo con questa splendida mappa creata in diretta da Marielle Binken.

Read More

Consigli sul Metodo di Studio – Italiano

Ciao Matteo, ti mando lo schema che mio figlio ha fatto per studiare il Passero Solitario di Leopardi, potresti gentilmente dirci cosa ne pensi? Ci chiedevamo anche dove potremmo facilmente trovare delle immagini di vario tipo, hai qualcosa da suggerirci? Un caro saluto ed un abbraccio Ciao Cristiana, che piacere ricevere un lavoro così dettagliato dove utilizzi sapientemente la tecnica dei Loci Ciceroniani insieme al PAV. Avete fatto un lavoro davvero straordinario… Lo hanno già interrogato sulla poesia? Quanto avete impiegato rispetto al metodo tradizionale e che differenza avete notato? La cosa che potete fare dalla prossimo poesia in avanti per velocizzare è quella di utilizzare lo stesso approccio identico in tutto e per tutto tranne per una cosa: fare tutto mentalmente. La ricerca delle immagini richiede tempo e non sono mai efficaci come quelle che uno può crearsi in testa. L'importante è visualizzarle in modo vivido, in modo che scorrendo mentalmente lungo il percorso riaffiorino le immagini che ci richiamano i versi. Fammi sapere come va. Un caro saluto e a presto. Matteo

Read More

Come Ricordare i Vocaboli in Inglese

Salve Matteo, mi potresti dire come o cosa bisogna fare per parlare perfettamente in inglese? Io vivo in UK ma delle volte dimentico le parole e, soprattutto, mi manca completamente la pronuncia. Mi chiudo in me stesso perché sono stressato per il lavoro e vorrei veramente risolvere questo problema.  Ciao Rocco! Il fatto che tu viva nel Regno Unito sicuramente è un grande aiuto. Sei nella condizione migliore per trovare occasioni quotidiane per parlare in inglese. Per quanto riguarda le informazioni che vuoi memorizzare è solo questione di metodo. A mio avviso non dipende dallo stress ma piuttosto dal fatto che non applichi le tecniche nel modo corretto , di conseguenza non riesci a ricordare sul lungo termine. Ti giro due Video interessanti  che ti possono essere di grande aiuto Come Memorizzare i Vocaboli in Inglese Memoria a Lungo Termine Una cosa che ti suggerisco di fare, per imparare bene la pronuncia dovresti seguire un corso di dizione. Se non hai tempo puoi consultare la pagina dedicata ai 500 vocaboli in inglese A me è stato davvero molto utile. Non è un corso per imparare l'inglese ma è un corso per imparare la pronuncia corretta. È un po' come se un italiano proveniente da una regione con un accento locale molto forte decidesse di fare lo speaker radiofonico: dovrebbe imparare a pronunciare la lingua italiana in modo perfetto. Sicuramente vivendo lì lo parli già fluentemente, e questo che ti ho detto a mio avviso è quello che ti farebbe fare la differenza. Ricorda: È molto meglio avere un dizionario povero e avere una pronuncia perfetta che avere un dizionario molto forbito e conoscere tutte le regole di grammatica, avendo una pronuncia così distante da quella corretta che ti impedisce di essere compreso e a tua volta di non comprendere quello che…

Read More