Chiamaci800 642 081
  • 0
    Il carrello è vuoto

Italian Memory Championship: la disciplina “Parole in ordine casuale”

Ai concorrenti in gara viene consegnato un foglio di memorizzazione, una lista di parole organizzate in 5 colonne da 20 parole per pagina per un totale di 2 pagine (129 parole in tutto). Ogni concorrente dovrà ricordare nell'ordine corretto quante più parole possibili iniziando a memorizzare dalla prima parola della prima colonna. Alla fine dei 5 minuti ogni concorrente in gara…

Leggi tutto

Italian Memory Championship: la disciplina “Date storiche e future”

Ogni concorrente riceve quindi un foglio di memorizzazione dove potrà leggere 110 diverse date storiche e future comprese tra l’anno 1000 e l’anno 2099, ogni data sarà inventata o generica in modo che nessuna sia basata su eventi reali. Questo chiaramente per evitare che uno le possa già conoscere. Ogni concorrente leggerà le date alla sinistra dell’evento, ad esempio, 1927…

Leggi tutto

Italian Memory Championship: la disciplina “Immagini astratte”

Ai partecipanti viene consegnato il Foglio di Memorizzazione: 5 pagine A4 con 10 righe da 5 immagini per pagina (la prova consiste in 50 serie di immagini). I concorrenti hanno solo 15 minuti per memorizzare le immagini, il tempo parte da quando i concorrenti girano i fogli. La competizione ha inizio al proferimento della frase “Neuroni, pronti, via!”. …

Leggi tutto

Italian Memory Championship: la disciplina “Randoms Words”

Il campionato di memoria è pronto a tornare in Italia, una delle 10 discipline più interessanti è “Randoms Words”: l’obiettivo è ricordare il maggior numero di parole in soli 5 minuti. Ciascuno usa le tecniche di memoria che ritiene più efficaci, vince chi ne ricorda di più. Ad ogni concorrente vengono consegnati due fogli di memorizzazione con 140 parole (numerate…

Leggi tutto

Italian Memory Championship: la disciplina “Nomi e Visi”

Lo scopo della disciplina “Nomi e visi” è memorizzare quanti più nomi possibili collegandoli al volto giusto in un tempo massimo di 5 minuti (tempo di memorizzazione). I concorrenti ricevono 99 fotografie a colori con i volti di varie persone sconosciute, dei primi piani con relativi nomi e cognomi scritti sotto la foto che, generalmente, sono suddivise in 11 pagine.…

Leggi tutto

Italian Memory Championship: la disciplina “Codice binario”

L’obiettivo della disciplina è memorizzare il maggior numero di cifre corrette di una sequenza binaria (0 1 1 0 0 1 1 1 0 0) in soli 5 minuti (15 minuti per la ricostruzione scritta). Ai “World Memory Champions” vengono consegnati infatti dei fogli con 25 righe da 30 numeri l’una, 30 codici binari generati da un computer (750 cifre per pagina). [caption id="attachment_5499"…

Leggi tutto

Italian Memory Championship: la disciplina “Ten minute cards”

Tra qualche mese (21 Marzo 2015) tornerà in Italia il Campionato di Memoria e una delle discipline che più incuriosisce è la memorizzazione delle carte da gioco. L’obiettivo è ricordare il maggior numero di carte possibile nel tempo di 10 minuti. Ogni mazzo è separato dagli altri e viene precedentemente mescolato in modo tale che non compaiano mai più di…

Leggi tutto

Lo Sport della Memoria: la storia

Lo Sport della Memoria è stato creato dall'inventore delle Mappe Mentali e dell’Alfabetizzazione Mentale: Tony Buzan; lo Sport della Memoria è una competizione fatta da 10 discipline che, oggi, sono state adottate in tutto il mondo (partecipano a questo sport concorrenti provenienti da 30 Paesi, tutti possono partecipare e, tutti, sognano di diventare il prossimo Campione del Mondo di Memoria!). Fortunatamente…

Leggi tutto